Zeiss ZX1, la fotocamera con dentro Lightroom

Zeiss ZX1Ricordate quando qualche anno fa diversi produttori di fotocamere, non sapendo come differenziarsi per riuscire a tenere testa al fenomeno degli smartphone che stavano consegnando alla storia l’intera categoria delle compatte, avevano presentato curiosi ibridi contenenti firmware basati su Android OS? A distanza di tempo ci riprova – su basi ben diverse – Zeiss con la sua nuova ZX1, una full-frame da 37,4 megapixel di risoluzione e obiettivo fisso da 35mm f/2 dal particolare design in stile industrial motivato principalmente dalle necessità ergonomiche legate alle funzionalità di editing integrate nella fotocamera.

La Zeiss ZX1 sfrutta infatti Android OS per mettere a disposizione dell’utente una versione customizzata di Adobe Photoshop Lightroom CC grazie alla quale è possibile intervenire direttamente on-camera sugli scatti effettuati rendendo possibile una post-produzione base sul campo. A questo scopo la Zeiss ZX1 monta un generoso display touch da 4,34″ con risoluzione 1280×720, ottimo per il controllo via live view (in alternativa al mirino OLED Full HD) così come per la visualizzazione delle fotografie, mentre sarà da verificare nei fatti la sua adeguatezza per l’interazione con Lightroom.

Zeiss ZX1Su Android OS si basano anche le numerose funzionalità di condivisione delle immagini, che vanno dalla posta elettronica allo scaricamento automatico su NAS; anche perché la Zeiss ZX1 fa a meno delle schede di memoria preferendo affidarsi a un SSD interno da 512GB non accessibile se non attraverso connessione wireless (Wi-Fi, Bluetooth e NFC) ed eventualmente via cavo tramite USB-C 3.1.

Una soluzione decisamente in controtendenza rispetto alle consuetudini del mercato fotografico attuale e che si contrappone decisamente alle recenti diatribe inerenti l’assenza di un secondo slot per schede di memoria nella nuova generazione di mirrorless full-frame presentate in quest’ultimo mese da Canon e Nikon.

La Zeiss ZX1 uscirà verso gli inizi del 2019 a prezzi da stabilire; nel frattempo le caratteristiche tecniche (per lo meno quelle annunciate) sono già consultabili e confrontabili sul Comparatore di Fotoguida.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. > Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi