Natura, arte e foto insieme al Wild Art Festival

Wild Art Festival Chiaverano 2013 | Fotoguida.itIl più grande anfiteatro morenico d’Europa, cinque laghetti balneabili per la purezza delle loro acque e un grande bosco di eccezionale valore naturalistico, dove spiccano le “terre ballerine”: è questo lo scenario prescelto per il Wild Art Festival 2013, il Festival delle Arti Naturalistiche in programma da venerdì 31 maggio a domenica 2 giugno a Chiaverano, in provincia di Torino, promosso dalla rivista Oasis. Un grande evento dedicato alla natura, all’arte e alla fotografia, che anche quest’anno farà da contorno alle cerimonie di premiazione del Premio Internazionale di Fotografia Naturalistica “Oasis Photocontest” e del Premio di disegno naturalistico “Oasis, disegna la natura”.

Per un lungo week.end il piccolo centro di Chiaverano sarà animato con musiche, spettacoli, incontri con gli autori, seminari, workshop di fotografia e disegno naturalistico, ma soprattutto mostre. Seguendo l’itinerario “Arte e Natura” si raggiungeranno i luoghi più suggestivi del paese, musei, antiche dimore, chiese sconsacrate, in cui sono allestite le mostre di fotografia, disegno e scultura. Un appuntamento ideale per chi ama ritrarre la natura attraverso ogni forma d’arte. Saranno inoltre presenti alcune delle più grandi firme della fotografia, della divulgazione e del giornalismo, come Folco Quilici, che racconterà i suoi viaggi e le sue esplorazioni nei luoghi più remoti del pianeta.

I principali appuntamenti in programma comprendono:

  • L’itinerario arte e natura. Nei luoghi più suggestivi di Chiaverano, tra musei, antiche dimore e chiese sconsacrate, sono allestite le mostre di fotografia, disegno e scultura di grandi artisti internazionali. Tra questi lo scultore Michele Vitaloni, che realizza animali a grandezza naturale (incluse zebre e rinoceronti) perfetti in ogni dettaglio, e la personale di Gianni Berengo Gardin, uno dei grandi maestri della fotografia italiana.
  • A piedi, in bici, in cavallo, in canoa. Lungo i tre giorni del Festival sarà possibile realizzare itinerari a piedi, in bici, in mountain bike, a cavallo e in canoa, insieme ad esperti naturalisti, per scoprire piante e animali del bosco e dei cinque laghi, balneabili per la purezza delle loro acque.
  • Tavola rotonda sul tema: “Il ritorno del lupo sulle Alpi. Esperti a confronti con Franco Tassi, già presidente del Parco Nazionale d’Abruzzo nonché tra i maggiori esperti internazionali del lupo farà il punto sul ritorno dei grandi predatori sulle Alpi.

Il programma completo della manifestazione è consultabile qui.

Per accedere alle mostre, e alle attività promosse nelle tre giornate, alle cerimonie di premiazioni di Oasis PhotoContest 2012 e Oasis Disegna La Natura 2012, è necessario compilare il modulo di accredito gratuito reperibile all’indirizzo: http://www.oasisphotocontest.com/fan/accredito.asp

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. > Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi