Torna Cokin con i suoi magnifici filtri

Sistema Filtro Cokin www.fotoguida.it

 

È di poco fa la notizia che la casa francese Cokin, acquistata la scorsa estate dal gruppo nipponico Kenko-Tokina Company Ltd., tornerà sul mercato a breve con tutta la gamma dei suoi prodotti, gli ormai famosissimi filtri quadrati inventati dal fotografo Jean Coquin. Sin dalla fine degli anni 70 il sistema ha trovato molti seguaci tra amatori e professionisti sia per la qualità dei filtri sia per la loro praticità d’uso.

Per chi non conoscesse o ricordasse come funzionano questi filtri basterà ricordare che è composto di due parti, una, il portafiori, da agganciare all’obiettivo e l’altra, uno o più filtri quadrati, da inserire nelle feritoie del supporto stesso. Il sistema si è rivelato vincente sin dalla sua introduzione poiché, a differenza dei filtri circolari adattabili a un solo tipo di lente (vincolati quindi alla circonferenza dell’obiettivo), questo tipo di filtro può essere impiegato contemporaneamente su ottiche e fotocamere differenti.
Oggi Cokin propone tre linee di prodotto con diverse grandezze:

  • A (Amateur) con un supporto dal diametro di 67mm
  • P (Professional) con un supporto dal diametro di 84mm
  • Z-Pro con un supporto dal diametro di 100mm
  • X-Pro con un supporto dal diametro di 130mm

questi ultimi due pensati per sistemi di ripresa altamente professionali.

Dal punto di vista industriale l’apporto finanziario di Kenko rappresenta un supporto indubbio, tale da far rinascere appunto un marchio amatissimo e storico che, in Italia, sarà distribuito da Fowa.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. > Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi