Nikon Coolpix P7800, la compatta che fa a gara con le reflex

Nikon Coolpix P7800 | Fotoguida.itLa crescente tendenza dei produttori di fotocamere a privilegiare la fascia alta del mercato – una scelta motivata dalla contrazione dei volumi di pezzi venduti e, quindi, dalla ricerca di prodotti dalla redditività unitaria superiore – si riscontra sempre più spesso anche nel segmento degli apparecchi compatti a ottica fissa. L’ultima novità ad arrivare sulla scena in questo settore è la Nikon Coolpix P7800, una digitale con sensore CMOS retroilluminato da 12 megapixel abbinato a un interessante zoom 28-200mm f/2.0-4.0 stabilizzato. Tempi di avvio e di raffica veloci, possibilità di salvare le immagini in formato RAW, presa per microfono stereo esterno e possibilità di applicare filtri a vite da 40,5mm, slitta per flash esterno sono dettagli che fanno di questa compatta un serio concorrente di molte reflex entry-level.

Il corpo della Nikon Coolpix P7800 integra anche un mirino elettronico e un display LCD da 3″ e 921.000 punti ad angolazione variabile; molto interessante anche la possibilità di regolare manualmente la ripresa video Full HD 1080p, mentre tra le opzioni previste vi sono l’unità GPS, il telecomando e l’adattatore wireless. Rimane da vedere quale sarà il cartellino del prezzo di questa fotocamera, che sarà disponibile a partire da ottobre 2013: si parla di un costo intorno ai 600 euro, in linea con la tipologia di utenza per la quale è stata pensata la P7800. Le specifiche tecniche complete dell’apparecchio sono consultabili sul comparatore di Fotoguida.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. > Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi