Nikon Coolpix A1000 e B600, le superzoom battono un colpo

Un tempo il mese di gennaio portava con sé annunci di decine di fotocamere compatte di ogni genere, con produttori capaci di rilasciare in una sola volta anche una dozzina di modelli differenziati per minimi dettagli. Era l’epoca in cui si parlava addirittura di “collezioni stagionali” come se le compatte fossero un accessorio moda destinato a vivere pochi mesi per poi essere sostituito da nuovi esemplari pressoché uguali ai precedenti. Sappiamo com’è andata poi, con gli smartphone che hanno fatto piazza pulita dell’hybris allora imperante relegando il segmento delle compattine (perché le compatte più performanti hanno trovato nuova vita nella fascia premium / professionale con prezzi da 1.000 a 4.000 euro) a un ruolo marginale nel catalogo fotografico moderno.

Tuttavia questo non significa che l’idea di fotocamera compatta abbia perso completamente di senso, anzi: molti che alla fotografia si sono avvicinati proprio tramite lo smartphone e decidono di passare alle fotocamere vere e proprie lo fanno spesso iniziando dai modelli più semplici ed economici. Se poi sarà amore, allora la sempre più ricca offerta di reflex e mirrorless sarà pronta ad accogliere i neo appassionati e, chissà, magari anche futuri professionisti.

Tutto questo per contestualizzare l’annuncio di due nuove Coolpix da parte di Nikon, la compatta A1000 e la bridge B600. Si tratta di due fotocamere superzoom, rispettivamente da 35x e 60x, costruite sulla medesima piattaforma digitale con sensore da 1/2,3″ e 16 megapixel di risoluzione dove curiosamente le prestazioni superiori sono state riservate alla A1000 quando in genere siamo abituati a vedere – non sempre ma quasi – le caratteristiche più interessanti incorporate nelle bridge. Tre esempi in questo caso: il supporto del formato RAW, la possibilità di registrare video 4K e la presenza di un display touch inclinabile, del tutto assenti sulla B600. A voler

Nikon Coolpix A1000 – Caratteristiche principali

Nikon Coolpix A1000
  • Obiettivo zoom ottico NIKKOR 35x. Lunghezza focale equivalente di 24–840mm. Estendibile fino a circa 1.680mm con Dynamic Fine Zoom.
  • Filmati 4K. Registra con facilità sequenze video 4K/UHD 25/30p o video Full-HD fino a 50/60p.
  • Mirino elettronico (EVF) da 1.166.000 punti a contrasto elevato.
  • Touchscreen inclinabile. Il monitor LCD da 3 pollici e 1.036.000 punti può essere inclinato in quasi tutte le direzioni.
  • Controllo zoom. Il controllo zoom laterale e il pulsante “ripristina posizione zoom” consentono di regolare l’escursione focale in modo rapido e fluido.
  • Supporto RAW. Consente agli utenti di salvare ed esportare file immagine non compressi in programmi di sviluppo e postproduzione digitale.

Nikon Coolpix B600 – Caratteristiche principali

Nikon Coolpix B600
  • Obiettivo zoom ottico NIKKOR 60x. Lunghezza focale equivalente di 24–1440mm. Estendibile fino a circa 2.880mm con Dynamic Fine Zoom.
  • Filmati Full-HD. È sufficiente premere il pulsante dedicato alla ripresa video per iniziare a registrare video Full-HD 1080 (25/30p o 50/60i) con audio stereo o filmati accelerati HS 1040 0,5x oppure HS 480 4x.
  • Monitor LCD da 3 pollici e 921.000 punti con luminosità regolabile trattato con rivestimento anti-riflesso.
  • Autofocus rapido. La funzione Scelta soggetto AF garantisce che i soggetti siano rapidamente messi a fuoco, anche in condizioni di scarsa illuminazione.
  • Modi creativi per personalizzare foto e filmati.

Le caratteristiche complete delle Nikon Coolpix A1000 e Nikon Coolpix B600 sono consultabili e confrontabili sul Comparatore di Fotoguida. Entrambi i modelli saranno commercialmente disponibili a partire da febbraio 2019.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. > Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi