Lumix FZ1000, il video 4K si affaccia al mondo bridge

Panasonic Lumix FZ1000 | Fotoguida.itLa battaglia per la miglior fotocamera bridge del 2014 si fa sempre più serrata: in questo segmento di cui si parla poco ma intorno al quale orbita un folto numero di appassionati arriva l’annuncio della nuova Panasonic Lumix DMC-FZ1000, una macchina contraddistinta da un sensore da 1″ e 20,1 megapixel di risoluzione, zoom 16x Leica DC Vario-Elmarit 25-400mm f/2,8-4,0 e registrazione video 4K (QFHD) a 30/25fps. Il corpo dell’apparecchio comprende un display touch da 3″ e 921.000 punti abbinato a un mirino elettronico OLED da 2.359.000 punti, stabilizzazione ibrida sui cinque assi, connettività WiFi e NFC, e velocità di raffica pari a 12 scatti al secondo.

Progettata per rintuzzare ulteriormente la concorrenza alle reflex entry-level grazie alla scelta di un sensore dalle dimensioni più generose (quasi quattro volte tanto) rispetto al tradizionale 1/2,3″, il ricorso a un obiettivo di buona qualità e l’autofocus dalla velocità vicina a quella di molte mirrorless, la Lumix FZ1000 conferma l’orientamento alla ripresa video 4K che Panasonic aveva recentemente introdotto, pur se con caratteristiche maggiormente professionali, sulla Lumix GH4.

La Panasonic Lumix FZ1000 sarà disponibile sul mercato italiano da fine luglio al prezzo indicativo suggerito al pubblico di 899 euro.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. > Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi