Lumix FZ1000 II, la bridge attenta al video

Panasonic Lumix FZ1000 II

Arriva dopo quasi cinque anni il refresh della bridge più cercata sul Comparatore di Fotoguida tra i modelli Panasonic di questo genere. Ecco allora la Lumix FZ1000 II, che della sua versione precedente mantiene l’impianto basato su sensore da 1″ e zoom ottico 16x aggiungendovi capacità video al passo con i tempi.

Cuore della nuova Panasonic Lumix FZ1000 II è il sensore CMOS ad alta sensibilità da 1 pollice con risoluzione di 20,1 megapixel e un elevato rapporto segnale/rumore, ideale per catturare immagini nitide e chiare anche in ambienti poco illuminati.

Lo zoom ottico LEICA 16x offre una lunghezza focale di 25-400 mm (35 mm equiv.), ideale sia per la fotografia paesaggistica che per ritrarre soggetti lontani. Il range di diaframma f/2.8-4.0 permette di aprire a sufficienza per sfocare lo sfondo mentre l’apertura minima di f/11 è utile per fotografare paesaggi minuziosamente dettagliati.

Panasonic Lumix FZ1000 II – Caratteristiche principali

  • Stabilizzatore ottico d’immagine Hybrid O.I.S. (Optical Image Stabiliser) a 5 assi che corregge gli effetti del tremolio della fotocamera per ottenere immagini nitide e precise a tutte le lunghezze focali.
  • Nuovi Photo Styles, tra cui l’impostazione L.Monochrome D per ottimizzare le immagini in bianco e nero.
  • Condivisione istantanea via Bluetooth Low Energy (4.2) e connettività Wi-Fi (IEEE802.11b / g / n) tramite l’app Panasonic Image
  • La Lumix FZ1000 II è stata realizzata per minimizzare il tempo di avvio rapido, cui si abbina un autofocus ultraveloce di circa 0,09 secondi. Il burst rate di 12fps (AFS) e l’otturatore elettronico ad alta velocità (1/16000 secondi) completano il quadro per quanto riguarda la velocità d’uso.
  • Modalità Photo 4K, possibilità di registrare video a 30 frame al secondo da cui selezionare gli scatti migliori, funzione Auto Marking per aiutare a identificare le immagini meglio riuscite, Post Focus, Focus Stacking e l’effetto “stromotion” con la combinazione di più scatti sono altre caratteristiche peculiari della Panasonic Lumix FZ1000 II.

Si accennava inizialmente alle capacità video. La Lumix FZ1000 II supporta la ripresa QFHD in risoluzione 3840×2160 pixel a 30/25/24p.

Dal punto di vista ergonomico, invece, la Lumix FZ1000 II propone un mirino OLED ad alta velocità e precisione da 0,39 pollici con una risoluzione di 2.360.000 punti e un valore di ingrandimento di 0,74x. L’eyepoint di 20 mm ottimizza la visibilità ed è adatto anche ai fotografi che indossano occhiali. Il display posteriore touch da 3,0″ e 1.250.000 punti può essere ruotato di 180° lateralmente e 270° verso l’alto e il basso per scattare da ogni angolazione.

I controlli includono il sistema Dual Dial con selettori su fronte e retro, più 13 pulsanti funzione per gestire la fotocamera in modo semplice e intuitivo.

Lumix FZ1000 II sarà commercializzata sul mercato italiano a partire da aprile 2019 al prezzo indicativo di 850 euro IVA inclusa. Le caratteristiche tecniche complete sono consultabili e confrontabili sul Comparatore di Fotoguida.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. > Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi