Hasselblad rilascia Phocus 3.4

Esaurite almeno temporaneamente le uscite di nuove fotocamere, il settore concentra questo ultimo scorcio di autunno intorno al rilascio di nuove versioni delle applicazioni software per lo sviluppo digitale. Dopo gli annunci dedicati a Capture One 12 e DxO PhotoLab 2.1, ecco che tocca ora a Hasselblad con il suo Phocus 3.4 riservato ai possessori di sistemi H e X.

Le novità di Phocus 3.4, che arriva dopo oltre un anno dalla precedente versione 3.3, partono da un significativo miglioramento delle capacità di recupero delle informazioni da ombre e alte luci attraverso le opzioni Shadow Fill e Highlight Recovery ottimizzate per sfruttare completamente la gamma dinamica delle immagini prodotte dalle fotocamere Hasselblad. Per conservare la resa delle immagini già postprodotte con le versioni precedenti del software è stata intelligentemente aggiunta la possibilità di continuare ad applicare gli algoritmi originali in base alle necessità.

Un nuovo elemento nell’interfaccia di Phocus 3.4 è lo slider Detail, che permette di regolare finemente il contrasto locale in combinazione con lo strumento Clarity, mentre la funzione Noise Filter aiuta a ripristinare il dettaglio fine delle immagini scattate con obiettivi grandangolari. Sono poi stati arricchiti i tool che possono essere impiegati con i layer di regolazione: Shadow Fill e Clarity possono essere ora applicati localmente usando il pennello o un gradiente lineare o radiale.

Recupero delle alte luci con Hasselblad Phocus 3.4
Recupero delle alte luci con Hasselblad Phocus 3.4

Sicuramente gradita ai fotografi che ricorrono al tethering, la nuova opzione Live View Aperture istruisce la fotocamera affinché utilizzi automaticamente la massima apertura possibile piuttosto che l’apertura selezionata ogni volta che si attiva il live view. Questo accorgimento è stato pensato in particolare per la fotografia con flash da studio, quando l’intensità delle luci di modellazione non sono adatte alla normale visione con live view a causa delle impostazioni di esposizione della fotocamera.

Phocus 3.4 aggiunge infine i profili di correzione delle ottiche XCD 2,8/65, XCD 1,9/80 e XCD 2,8/135 con X Converter 1,7.

Hasselblad Phocus 3.4 può essere scaricato gratuitamente insieme con tutorial e altro materiale utile dall’indirizzo www.hasselblad.com/phocus

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. > Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi