Coolpix S6600, basta un gesto per scattare

Pubblicato il 6 agosto 2013 in Fotocamere Compatte, Nikon da Alberto Berlinghieri

Nikon Coolpix S6600 fotocamera compatta | Fotoguida.itNikon ha presentato la nuova Coolpix S6600, fotocamera compatta da 16 megapixel che espande il precedente modello S6500 introducendo un nuovo display LCD TFT ad angolazione variabile progettato per facilitare ogni tipo di inquadratura. Ma la novità più interessante è senz’altro la capacità di controllare l’apparecchio a distanza, quando si trova in modalità autoritratto, semplicemente con alcuni gesti della mano di fronte allo schermo LCD ribaltato verso il fotografo.

Come il modello precedente, anche la Coolpix S6600 integra funzionalità di connessione wireless, uno zoom 12x stabilizzato con sistema antivibrazione e la possibilità di registrare video Full HD 1920 x 1080 con audio stereo – il tutto in soli 165 grammi di peso, compresa batteria e scheda di memoria.

Non mancano ovviamente le dotazioni creative di filtri ed effetti – ben 30 – combinate alla disponibilità di 18 modi scena e alla funzione Panorama semplificato per la ripresa fino a 360 gradi sia in orizzontale che in verticale.

Prezzi e disponibilità della Nikon Coolpix S6600 saranno comunicati in seguito; la scheda completa delle caratteristiche tecniche è consultabile sul comparatore di Fotoguida.

Share

Sony RX100 II, la prima compatta Mark II

Pubblicato il 27 giugno 2013 in Fotocamere Compatte, Sony, Wireless da Ezio Rotamartir

La nuova Sony RX 100 II con il display orientabilePresentata oggi la Sony RX100 II, nuova versione della popolarissima Sony RX 100, una compatta d’eccezione che ha riscontrato molto successo di pubblico e di critica dalla sua introduzione sul mercato. Quattro le novità salienti della nuova versione: il nuovo sensore CMOS Exmor R retroilluminato, che offre una sensibilità ancora maggiore rispetto al precedente che già garantiva prestazioni di tutto rispetto; la capacità di trasmettere i file immagine attraverso il wi-fi incorporato; il display orientabile e la nuova slitta multifunzione.

La RX 100 II, seguendo la tendenza del momento, è la prima compatta Sony a impiegare il sistema di trasmissione wireless denominato NFC, ovvero Near Field Communication, che permette di collegare la fotocamera al proprio smartphone o tablet al fine di condividere con facilità e rapidamente le immagini scattate semplicemente avvicinando i due dispositivi. Questa è una delle novità della nuova versione: sempre di 3″ con tecnologia White Magic è ora orientabile in due direzioni, alto e basso, così da garantire maggiore flessibilità durante gli scatti, soprattutto in aree strette o molto affollate.

Dal punto di vista estetico non si può fare a meno di notare la slitta, in realtà un’interfaccia multifunzione, apparsa sulla parte superiore del corpo che, se da una parte “rovina” la perfezione del corpo del modello originale, in questo caso apre alla nuova RX100 II tutto un mondo di accessori tra cui spicca il nuovo mirino elettronico, tanto utile e desiderato dagli utilizzatori del primo modello. Oltre al mirino ora c’è la possibilità di utilizzare un flash esterno (Sony ne ha presentato uno proprio oggi, il modello HVL-F43M), e un microfono stereo ideale per le riprese video che, come sempre, sono ovviamente FullHD.

L’arrivo nei negozi è previsto per il mese di luglio, giusto in tempo per le imminenti vacanze. Per conoscere tutte le caratteristiche tecniche della nuova Sony RX100 II rimandiamo come di consueto al comparatore di Fotoguida.

Share

Le Canon PowerShot passano al processore DIGIC 6

Pubblicato il 21 marzo 2013 in Canon, Fotocamere Compatte da Alberto Berlinghieri

Canon PowerShot SX280 HS | Fotoguida.itCome accade nel settore dell’automobile, dove la ricerca avanzata che viene condotta per le vetture da corsa o top di gamma filtra nel tempo fino a integrarsi nelle utilitarie, così anche nella fotografia vi sono tecnologie che gradualmente si diffondono in tutte le categorie di modelli. È il caso delle ultimissime fotocamere compatte Canon PowerShot SX280 HS e PowerShot SX270 HS il cui cuore è un potente processore DIGIC 6, lo stesso che equipaggia attualmente gli apparecchi reflex professionali Canon. Questo componente lavora in tandem con il sensore CMOS da 12,1 megapixel permettendo, tra l’altro, di ricavare foto di buona qualità anche in caso di scarsa illuminazione e di registrare filmati Full HD 1920x1080p fluidi con audio stereo in formato MPEG4 conservando i dettagli della ripresa. Leggi il resto di questo articolo →

Share

CES 2013: Nikon Coolpix S6500, compatta connessa

Pubblicato il 8 gennaio 2013 in CES 2013, Fotocamere Compatte, Nikon, Wireless da Steed Kulka

Nikon Coolpix S6500 compatta wi-fi | Fotoguida.itEra solo la fine agosto del 2012 quando Nikon aveva presentato la sua Coolpix S6400, una onesta compatta “standard” – pur se molto sottile rispetto alla concorrenza – basata su un sensore da 16 megapixel e uno zoom 12x: una fotocamera che era passata tuttavia quasi inosservata nel fiume di annunci pre-Photokina. Sono trascorsi pochissimi mesi da allora e oggi, al CES 2013, Nikon ha annunciato di aver rinnovato quel modello presentando la Coolpix S6500, che mantiene le caratteristiche di base aggiungendovi un sistema Wi-Fi incorporato a ulteriore dimostrazione di come le Case produttrici ritengano sempre più indispensabile dotare di capacità di rete i prodotti destinati a consumatori che, abituati a vivere un lifestyle digitale all’insegna della costante connettività, hanno dimostrato attraverso il successo degli smartphone di preferire quest’ultima anche a scapito della qualità dell’immagine. La corsa al Wi-Fi da parte dei produttori di apparecchi fotografici che contraddistingue il CES 2013 non deve quindi soprendere, sapendo oltretutto che la prossima carta eventualmente da giocare in questo settore – e anche qui Nikon è già sul mercato con un primo esperimento in questo senso – riguarderà le “smart camera” dotate di un sistema operativo aperto come Android.

Tornando alla Coolpix S6500 si segnalano la copertura grandangolare 25-300mm del suo obiettivo stabilizzato, il processore d’immagine EXPEED C2, le capacità video Full HD 1080p e il display LCD posteriore da 3″ e 460.000 punti con rivestimento antiriflesso. Tra le funzionalità più interessanti la possibilità di creare immagini tridimensionali da visualizzare su schermi 3D, la modalità HDR automatica, la ripresa semplificata di panorami a 180 o 360 gradi e le sequenze ad alta velocità che scattano fino a sette immagini consecutive al ritmo di 10 fotogrammi al secondo.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito Nital.

Share

CES 2013: Canon rinnova le linee IXUS e PowerShot serie A con nuove compatte

Pubblicato il 7 gennaio 2013 in Canon, CES 2013, Fotocamere Compatte, Fotografia digitale, Wireless da Steed Kulka

Canon IXUS 140 | Fotoguida.itUn sensore da 16 megapixel, un processore DIGIC 4, un obiettivo grandangolare da 28mm con zoom ottico: ecco le basi comuni sulle quali Canon ha impostato i primi refresh delle due linee di fotocamere compatte IXUS e PowerShot serie A segmentando la fascia di prezzo compresa tra 100 e 200 euro.

Ammiraglia di questo gruppetto di compatte è il modello Canon IXUS 140, con schermo LCD da 3,0”, zoom ottico 8x e zoom digitale 16x, e l’indispensabile stabilizzazione ottica d’immagine Intelligent IS che rileva il tipo di vibrazioni della fotocamera per scegliere quindi in modo automatico una delle sei modalità di stabilizzazione previste. Presente anche la connettività Wi-Fi per il collegamento a dispositivi esterni (computer, tablet, smartphone e stampanti) e al servizio Canon iMAGE GATEWAY, uno spazio di archiviazione online da 10 GB che permette di memorizzare o condividere foto e video HD 720p. Completa il tutto un ricevitore GPS per la geolocalizzazione delle immagini scattate.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

CES 2013: Canon PowerShot N, la compatta che accompagna lo smartphone

Pubblicato il 7 gennaio 2013 in Canon, CES 2013, Fotocamere Compatte, Fotografia digitale, Wireless da Steed Kulka

Canon PowerShot N | FotoguidaImmediatezza e condivisione sono le parole d’ordine con cui è stata pensata la nuova Canon PowerShot N, una compatta che si propone come complemento dei dispositivi digitali di ultima generazione permettendo di scattare immagini e riprendere filmati con la qualità propria di una fotocamera per dialogare quindi con il mondo esterno – social media in particolare – attraverso una connessione Wi-Fi one-touch con smartphone, tablet, notebook e PC.

Le caratteristiche tecniche della Canon PowerShot N ruotano intorno a un sensore CMOS da 12,1 megapixel e 6400 ISO di sensibilità massima abbinato a un processore DIGIC 5; per l’obiettivo è stato scelto un 28mm con zoom ottico stabilizzato (8x ottico, 16x digitale), mentre il display posteriore è uno schermo touch inclinabile da 2,8” attraverso il quale è possibile regolare le impostazioni basilari dell’apparecchio. Il design simmetrico della fotocamera prevede anche un sistema di ghiere sull’obiettivo: la prima può essere ruotata in entrambe le direzioni per attivare la funzione di zoom, mentre la seconda ghiera può essere utilizzata come pulsante di scatto consentendo di maneggiare la fotocamera in ogni modo, anche capovolta, aiutando a esplorare la possibilità di ottenere nuove inquadrature da prospettive completamente diverse da quelle tradizionali.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

CES 2013: Samsung NX300, la mirrorless wi-fi che ama il 3D

Pubblicato il 7 gennaio 2013 in CES 2013, Fotocamere Mirrorless, Obiettivi, Samsung, Wireless da Steed Kulka

Samsung NX300 fotocamera mirrorless wi-fi | Fotoguida.itSamsung presenta al CES di Las Vegas la nuova Samsung NX300 una nuova fotocamera mirrorless dotata di sensore CMOS formato APS-C da 20,3 megapixel di risoluzione con una sensibilità ISO compresa tra 100 e 25600. Completamente nuovo il sistema autofocus ibrido a rilevamento di contrasto e di fase, mentre l’otturatore può raggiungere la velocità di 1/6000 sec. e l’apparecchio può mantenere un ritmo di raffica pari a 8,6 scatti al secondo. Il corpo della fotocamera propone un display posteriore inclinabile e sensibile al tocco da 3,31” di dimensioni realizzato con tecnologia AMOLED, e integra la connettività Wi-Fi che consente il collegamento tra la macchina e tablet o smartphone: le speciali app dedicate per Android e iOS permettono di attivare il mirino remoto o funzioni come AutoShare e MobileLink per l’invio istantaneo di tutte o di alcune foto a un dispositivo esterno.

La Samsung NX300 integra un processore di immagine DRIMe IV ottimizzato sia in termini di riproduzione dei colori e riduzione del rumore alle alte sensibilità ISO, sia per supportare la ripresa video Full HD 1080p anche in modalità tridimensionale: una interessante opzione resa possibile da un nuovo obiettivo Samsung 45mm f/1.8 2D/3D presentato insieme alla fotocamera che fa della NX300 la prima mirrorless capace di fotografare e filmare in modo tradizionale o tridimensionale con la medesima configurazione corpo + ottica. La NX300 rimane ovviamente compatibile con tutti gli altri obiettivi e accessori della serie NX.

I prezzi saranno annunciati al momento della commercializzazione; attualmente si parla tuttavia di un costo di 750 dollari per la Samsung NX300 e di 500 dollari per l’obiettivo Samsung 45mm f/1.8 2D/3D.

Per maggiori informazioni: www.samsung.com o www.samsungces.com

Share

Samsung Galaxy Camera, smart e social con Android

Pubblicato il 1 settembre 2012 in Fotografia digitale, Samsung, Smart camera, Social network, Wireless da Steed Kulka

Samsung Galaxy CameraDopo la Coolpix S800c annunciata da Nikon, tocca a Samsung presentare all’IFA di Berlino il suo primo modello di “smart camera” compatta basata su Android. Galaxy Camera è un apparecchio dotato di un sensore CMOS da 1,23″ da 16 megapixel con sensibilità compresa tra 100 e 3200 ISO, zoom 21x con stabilizzazione ottica, capacità di registrazione video Full HD e slow motion da 120 frame al secondo e – soprattutto, verrebbe da dire – un display LCD posteriore da 4,1″ che agisce da interfaccia tra l’utilizzatore e il sistema operativo Android (nella versione 4.1 Jelly Bean) integrato nella fotocamera.

La connettività, indispensabile per un prodotto ibrido di questo genere, è affidata a un trittico di tecnologie: Wi-Fi, Bluetooth 4.0 e 3G/4G, cui si aggiunge una funzione GPS. Questa scelta consente non solo di collegare l’apparecchio a servizi online come l’Auto Cloud Backup (50GB di spazio cloud offerti da Samsung per i primi due anni, ridotti poi a 5GB con la possibilità di acquistare capacità extra) e agli immancabili social network e dintorni, ma anche di integrare la fotocamera con altri dispositivi Bluetooth ottenendo per esempio la possibilità di comandare a distanza la Galaxy Camera da uno smartphone o un tablet, i cui schermi diventerebbero così una sorta di mirino remoto della macchina fotografica con la capacità ovviamente di regolare le impostazioni di ripresa.

Samsung Galaxy CameraE a proposito di comandi, interessante anche la possibilità di pilotare la Galaxy Camera a voce intervenendo su 12 funzioni della fotocamera e altri 7 per gestirne la gallery.

Tutto questo porta la Samsung Galaxy Camera a raggiungere dimensioni non proprio tascabili (128,7 x 70,8 mm) per 304 grammi di peso, anche se il ricorso alle schede di memoria MicroSD ha contribuito a contenere la profondità dell’apparecchio a soli 19,1 mm. A titolo di confronto, l’altra fotocamera Android presentata in questi giorni – la già ricordata Coolpix S800c – si limita a 111,4 x 60,0 mm e 184 grammi di peso, pur con una profondità di 27,2 mm imposta tra l’altro dalle normali schede SD.

La Samsung Galaxy Camera è attesa sul mercato a partire da ottobre; in attesa della comunicazione del prezzo ufficiale, si parla di una cifra intorno ai 500 euro.

Per maggiori informazioni: www.samsung.it

Share