Divertirsi con la motion capture e Trigger Smart

Pubblicato il 12 febbraio 2013 in Accessori fotografia digitale da Steed Kulka

Trigger Smart kit per motion capture | Fotoguida.it

Le tecniche di motion capture permettono di ottenere immagini di grande creatività ed effetto “congelando” azioni che solitamente si svolgono in maniera talmente veloce da impedirne la ripresa con mezzi tradizionali. Il segreto della motion capture – che viene ampiamente sfruttata nella fotografia pubblicitaria, nello still life e nella fotografia naturalistica – risiede nella capacità di far scattare la fotocamera automaticamente in base a una variazione acustica o luminosa, oppure in risposta a un movimento o all’interruzione di un raggio agli infrarossi: e per questo da oggi è possibile ricorrere a Trigger Smart, uno speciale kit composto da una coppia di sensori, una centralina, cavi di controllo e cavo di scatto. Trigger Smart pilota l’otturatore della macchina fotografica secondo tre possibili modalità: interruzione di un raggio agli infrarossi causato da un passaggio fisico, un improvviso aumento di intensità del suono o dell’intensità di luce.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Come creare un set a più punti luce con Qflash TRIO, Canon e Nikon

Pubblicato il 17 luglio 2012 in Accessori fotografia digitale, Flash, Fotografia professionale, illuminazione da Steed Kulka

Quantum QLink è la soluzione per chi desidera passare a Quantum TRIO senza rinunciare ai propri flash Canon e Nikon, o per chi possiede un TRIO o un PILOT ma non è soddisfatto della comunicazione IR usata per controllare i vecchi flash.

Quantum QLink è il controllo remoto radio per mettere in comunicazione i Qflash con i flash remoti Canon e Nikon. È un sistema radio che controlla la potenza di flash remoti Nikon o Canon da un TRIO collocato sulla fotocamera, permettendo di creare un set con punti luce multipli. Se non si desidera un punto luce sulla fotocamera, è possibile usare un PILOT al posto del TRIO.

Quando occorre modificare il rapporto TTL o f/stop è possibile intervenire su TRIO o PILOT, che automaticamente trasmetteranno la modifica ai flash remoti. Si potranno posizionare i flash remoti ovunque si voglia, senza bisogno di accedere al pannello posteriore! Infatti saranno PILOT o TRIO a comunicare ai flash remoti ogni nuova esigenza di luce definita dal fotografo.

Grazie al sistema radio di Quantum, i problemi di continuità ottica tipici della comunicazione IR saranno ampiamente superati, quindi i flash remoti possono essere montati con softbox, posizionati dietro angoli e così via. Leggi il resto di questo articolo →

Share