In vacanza con la fotocamera

Pubblicato il 2 agosto 2012 in Fotografia digitale, Tutorial da Steed Kulka

Fotografare in vacanzaPronti a partire per le vacanze? Volete essere sicuri di catturare al meglio tutti i momenti importanti del vostro viaggio per avere sempre ricordi perfetti a portata di mano (e di occhi)? Seguite queste semplici regole messe a punto dalla redazione di Osservatorio Digitale per accertarvi che la vostra attrezzatura sia perfettamente in ordine e pronta all’uso.

Iniziate controllando che la fotocamera sia in perfetto ordine con tutti i meccanismi funzionanti. Controllate il buono stato delle batterie, comprese quelle di scorta, e non dimenticate l’indispensabile caricabatterie. Recuperare il manuale potrebbe essere una buona idea, specie se la vostra fotocamera possiede un gran numero di funzioni che non usate frequentemente. Se vi recate all’estero avrete anche bisogno di un adattatore per prese di corrente: un pratico schema si trova a questo indirizzo.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Fotoritratto. Ne parla un maestro: Steve McCurry

Pubblicato il 17 luglio 2012 in Fotografia digitale, Fotografia professionale, Tutorial, Video da Ulderico Schröder

Steve McCurry, grande fotografo e reporter, divenuto celeberrimo per il ritratto della ragazza afgana dagli occhi azzurri, ci accompagna per le vie di New York spiegandoci alcuni dei suoi “trucchi”. Godetevi il video.

Share

Mamiya-Leaf Credo: Super dorso digitale da 80MP per fotocamere medio formato

Pubblicato il 5 giugno 2012 in Dorsi digitali, Fotocamere DSLR, Fotocamere Medio Formato, Fotografia digitale, Fotografia professionale, Mamiya da Ulderico Schröder

Mamiya Leaf Credo80 dorso digitale professionale fotoguida.itCerto non è un oggetto alla portata di tutte le tasche ma… sognare non costa nulla quindi parliamone pure.
Mamiya Leaf, colosso mondiale dell’immagine digitale ha presentato una nuova unità digitale per le fotocamere rimedio formato della loro linea RD645 (dalle misure del formato stesso 6 x 4,5).
Per chi non è abituato a portare pesi questo oggetto, insieme alla fotocamera che lo pilota, non è di sicuro lo strumento di ripresa più adatto ma, si sa, è qualcosa destinato a un uso prevalentemente professionale all’interno di uno studio.
Sia le prestazioni sia il prezzo (oltre 30 mila Euro!) rappresentano una bella soglia di impossibilità per la maggior parte di tutti noi.
Per la cronaca, gli 80MP vengono spalmati su un’immagine che misura 53,7 x 40,3 millimetri.

C’è da dire che utilizzando il Credo 80 (questo è il nome che Leaf ha deciso di dare al neonato di famiglia…) si presenta molto bene: un display da 3,2″ controllabile in modalità touch: tutte le funzioni sono infatti gestibili con i semplici movimenti delle dita sul display, un po’ come ci siamo abituati a fare con i nostri iPad o, ancora prima, iPhone. Leggi il resto di questo articolo →

Share