Galaxy K Zoom, lo smartphone ibrido ci riprova

Pubblicato il 29 aprile 2014 in Android, Cellulari, Fotografia digitale, Samsung, Smartphone da Steed Kulka

Samsung Galaxy K Zoom | Fotoguida.itGià i primi modelli di smart camera basati su Android apparsi sul mercato un paio di anni fa avevano cercato di colmare il divario esistente tra il mondo delle fotocamere digitali tradizionali e quello degli smartphone dotati di capacità fotografiche avanzate: in quel caso il design partiva dal concetto di macchina fotografica fermandosi tuttavia alla funzione telefonica, volutamente assente dalle smart camera. Samsung aveva quindi ribaltato l’approccio integrando in uno smartphone della serie Galaxy uno zoom 10x retrattile da 24-240mm equivalente, il Galaxy S4 Zoom. Ora la Casa coreana rilancia con il Samsung Galaxy K Zoom, un dispositivo che promette di rendere ancora più sfumato il confine tra smartphoneography e fotografia digitale tradizionale grazie anche all’adozione di un sensore CMOS retroilluminato di maggiori dimensioni (1/2,3″) e 20,7 megapixel di risoluzione, a un sistema di stabilizzazione ottica, alla separazione tra autofocus ed esposizione automatica, e a un flash allo xenon che promette una maggiore potenza e colori più naturali rispetto ai classici flash a LED generalmente impiegati sugli smartphone.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Nikon presenta la minimirrorless 1 J4 e la smart Coolpix S810c

Pubblicato il 10 aprile 2014 in Android, Fotocamere Compatte, Fotocamere Mirrorless, Nikon, Obiettivi, Smart camera da Steed Kulka

Nikon 1 J4 | Fotoguida.itReduce dal recente annuncio della 1 V3, ecco che Nikon arricchisce la gamma di mirrorless compatte con la 1 J4, fotocamera che ne riprende le specifiche di base all’interno di un corpo ancora più piccolo e leggero dal look informale. La semplificazione della J4 rispetto alla V3 passa per il display posteriore, sempre touch da 3″ e 1.037.000 punti ma qui nella versione fissa non inclinabile, e per la perdita della possibilità di utilizzare accessori opzionali come il mirino EVF o il grip: scelte prevedibili per un modello che si richiama il più possibile alle compatte tradizionali offrendo però il vantaggio di un sensore più ampio (CX da 1″) e degli obiettivi intercambiabili. Per il resto non ci sono differenze in quanto a risoluzione (18,3 megapixel) né processore d’immagine (Expeed 4A), così come resta invariato il nuovo sistema autofocus ibrido a 171 punti e la possibilità di scattare raffiche di 20 frame al secondo.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Samsung Galaxy Camera 2 @CES 2014

Pubblicato il 12 gennaio 2014 in Android, CES 2014, Fotocamere Compatte, Samsung da Ezio Rotamartir

samsung galaxy camera 2 - CES 2014 - fotoguida.itVisto il successo ottenuto dal modello originale, Samsung ha pensato di rinnovarlo e presentare la nuova Galaxy Camera 2, la fotocamera-telefonino o comunque un ibrido smartphone-fotocamera basato sul sistema operativo mobile Android. Questa versione, oltre a presentare alcune migliorie tecniche, è anche più leggera della precedente e viene venduta con l’applicazione Dropbox già installata e dotata di ben 50GB di spazio a disposizione, gratuitamente, per i primi 24 mesi.

Ancora una volta la scelta del sensore è caduta sul BSI CMOS da 16 megapixel da 1/2,3″. Lo zoom è importante, 21x, da 23 a 483 mm equivalente con apertura variabile tra f/2,8 e f/5,9.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Samsung Galaxy NX, la smart camera si evolve

Pubblicato il 24 giugno 2013 in Android, Fotocamere Mirrorless, Fotografia digitale, Samsung da Steed Kulka

Samsung Galaxy NX smart mirrorless con Android | Fotoguida.itSamsung Galaxy NX fa compiere un nuovo passo avanti alla sperimentazione di mercato riguardante le cosiddette “smart camera”, apparecchi fotografici dotati di schermi oversize, sistema operativo Android e connettività diretta con le reti cellulari. Dopo il modello compatto Galaxy Camera presentato la scorsa estate, Samsung rende ora “smart” una fotocamera mirrorless della propria serie NX confezionando insieme in poco meno di 500 grammi un sensore APS-C da 20,3 megapixel, un display da ben 4,8″ e una gamma completa di opzioni di connettività che combina Wi-Fi, Bluetooth e 3G (HSPA) / 4G (LTE).

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Samsung Galaxy Camera, smart e social con Android

Pubblicato il 1 settembre 2012 in Fotografia digitale, Samsung, Smart camera, Social network, Wireless da Steed Kulka

Samsung Galaxy CameraDopo la Coolpix S800c annunciata da Nikon, tocca a Samsung presentare all’IFA di Berlino il suo primo modello di “smart camera” compatta basata su Android. Galaxy Camera è un apparecchio dotato di un sensore CMOS da 1,23″ da 16 megapixel con sensibilità compresa tra 100 e 3200 ISO, zoom 21x con stabilizzazione ottica, capacità di registrazione video Full HD e slow motion da 120 frame al secondo e – soprattutto, verrebbe da dire – un display LCD posteriore da 4,1″ che agisce da interfaccia tra l’utilizzatore e il sistema operativo Android (nella versione 4.1 Jelly Bean) integrato nella fotocamera.

La connettività, indispensabile per un prodotto ibrido di questo genere, è affidata a un trittico di tecnologie: Wi-Fi, Bluetooth 4.0 e 3G/4G, cui si aggiunge una funzione GPS. Questa scelta consente non solo di collegare l’apparecchio a servizi online come l’Auto Cloud Backup (50GB di spazio cloud offerti da Samsung per i primi due anni, ridotti poi a 5GB con la possibilità di acquistare capacità extra) e agli immancabili social network e dintorni, ma anche di integrare la fotocamera con altri dispositivi Bluetooth ottenendo per esempio la possibilità di comandare a distanza la Galaxy Camera da uno smartphone o un tablet, i cui schermi diventerebbero così una sorta di mirino remoto della macchina fotografica con la capacità ovviamente di regolare le impostazioni di ripresa.

Samsung Galaxy CameraE a proposito di comandi, interessante anche la possibilità di pilotare la Galaxy Camera a voce intervenendo su 12 funzioni della fotocamera e altri 7 per gestirne la gallery.

Tutto questo porta la Samsung Galaxy Camera a raggiungere dimensioni non proprio tascabili (128,7 x 70,8 mm) per 304 grammi di peso, anche se il ricorso alle schede di memoria MicroSD ha contribuito a contenere la profondità dell’apparecchio a soli 19,1 mm. A titolo di confronto, l’altra fotocamera Android presentata in questi giorni – la già ricordata Coolpix S800c – si limita a 111,4 x 60,0 mm e 184 grammi di peso, pur con una profondità di 27,2 mm imposta tra l’altro dalle normali schede SD.

La Samsung Galaxy Camera è attesa sul mercato a partire da ottobre; in attesa della comunicazione del prezzo ufficiale, si parla di una cifra intorno ai 500 euro.

Per maggiori informazioni: www.samsung.it

Share

Coolpix S800c, la fotocamera compatta col cuore Android

Pubblicato il 23 agosto 2012 in Fotocamere Compatte, Fotografia digitale, Nikon, Smart camera, Social network, Wireless da Steed Kulka

Nikon Coolpix S800c fotocamera compatta con sistema operativo AndroidDopo gli smartphone e i tablet dotati di funzionalità fotografiche era solo questione di tempo prima che il mercato completasse il cerchio proponendo una fotocamera capace di far girare app a piacimento.
È questa infatti la principale caratteristica della Nikon Coolpix S800c, che implementa Android 2.3 e connettività Wi-Fi per collegarsi a Internet, ai social media e al catalogo di Google Play offrendo all’utente un’integrazione trasparente tra fotografia e mondo online.

Basata su un sensore CMOS retroilluminato da 16 megapixel con una sensibilità massima di 3200 ISO, su uno zoom ottico 10x da 25-250mm equivalenti e un monitor touchscreen OLED antiriflesso da 3,5″ e 819.000 punti, la Coolpix S800c permette di registrare anche filmati Full HD 1080p con audio stereo e trasferire istantaneamente qualunque contenuto visivo su album online o social network come Twitter, Facebook e Pinterest. La possibilità di installare qualunque app Android disponibile su Google Play estende le capacità di questa fotocamera in ogni direzione – dalle app fotografiche vere e proprie fino ai videogiochi e all’entertainment in generale – esattamente come uno smartphone.

Tra le altre caratteristiche di questo apparecchio si segnalano il GPS incorporato per il geotagging delle immagini, il sistema di stabilizzazione per la riduzione dell’effetto mosso di foto e video, funzione BSS per la scelta dello scatto migliore tra dieci immagini consecutive, modalità HDR per la combinazione della gamma dinamica di due immagini con esposizioni differenti, funzione Panorama 360°/180° per riprese panoramiche verticali o orizzontali, 1,7 GB di memoria interna per immagini e filmati, 680 MB per le applicazioni e compatibilità con le schede SD/SDHC fino a 32 GB.

Per maggiori informazioni: www.nital.it

Share