Nuovi obiettivi Canon EF 70-200mm serie L

Pubblicato il 7 giugno 2018 in Canon, Obiettivi da Steed Kulka

Canon ha confermato le voci che si rincorrevano ormai da qualche mese presentando finalmente gli obiettivi EF 70-200mm f/4L IS II USM ed EF 70-200mm f/2.8L IS III USM, versioni aggiornate di due tra i modelli della serie L più diffusi sul mercato. L’escursione focale 70-200 mm rappresenta infatti da sempre uno strumento essenziale nel corredo di qualsiasi fotografo grazia alla versatilità della sua lunghezza focale che va da standard fino a teleobiettivo: una duttilità che consente di lavorare su un’ampia gamma di soggetti, dai ritratti alle riprese naturalistiche, consolidando il ruolo centrale dell’obiettivo 70-200 mm all’interno di ogni kit fotografico.

Canon EF 70-200mm f/4L IS II USMEF 70-200mm f/4L IS II USM

Basato sugli elevati standard del suo predecessore, EF 70-200mm f/4L IS II USM è caratterizzato dallo stesso mix di design ergonomico, robustezza e qualità costruttiva. Con un peso di soli 780 g, l’obiettivo EF 70-200mm f/4L IS II USM comprende un trattamento al fluoro per ridurre il deposito di sporco e di gocce d’acqua sull’obiettivo, mentre i rivestimenti Super Spectra eliminano effetti come il ghosting e il flare. Gli elementi alla fluorite integrati nel nuovo obiettivo Canon EF 70-200mm f/4L IS II USM sono in grado di correggere le aberrazioni cromatiche migliorando il contrasto e la risoluzione delle immagini.

L’apertura costante f/4 fornisce un’esposizione uniforme in una grande varietà di condizioni luminose. Le nove lamelle del diaframma creano un piacevole effetto bokeh, sfocando lo sfondo e mettendo in risalto il soggetto. L’obiettivo Canon 70-200mm f/4L IS II USM integra un nuovo stabilizzatore ottico d’immagine basato sul design di EF 100-400mm f/4.5-5.6L IS II USM che permette di compensare fino a cinque stop di stabilizzazione, rispetto ai tre stop del 70-200 f/4L IS USM di precedente generazione.
Leggi il resto di questo articolo →

Share

Modigliani in VR a Caserta con Canon

Pubblicato il 29 maggio 2018 in 3D e VR, Canon, Mostre fotografiche, Proiettori da Lanfranco Spatari

Fra le mura della magnifica Reggia di Caserta si assiste a una vera e propria trasformazione del modo di vivere e godere l’arte. Infatti, ha da poco inaugurato Modigliani Opera, non una semplice mostra, ma uno spettacolo multimediale nella vita e nelle opere di Amedeo Modigliani che, al fascino delle opere originali, unisce il richiamo di un’immersione multisensoriale nel mondo dell’artista livornese.

L’allestimento multimediale realizzato da ETT e Space per la Fondazione Amedeo Modigliani Ricerca Scientifica e Visionary Minds Production llt, prevede un coinvolgimento esperienziale ed emozionale del visitatore attraverso quattro sale ad alto contenuto tecnologico che ripercorrono la tormentata esperienza di vita e la ricerca creativa di uno dei più importanti artisti del Novecento europeo. Il visitatore viene subito accolto da un video trailer che anticipa l’esperienza e definisce una timeline composta da tre monitor 32’’ che raccontano il viaggio di convalescenza di Modigliani nel 1901, la Parigi delle avanguardie e la diffusione delle opere dell’artista nel mondo. Si passa quindi alla prima sala, il laboratorio didattico, che si rivolge allo scottante tema dei falsi di Modigliani, con una video intervista al dott. Carlo Pepi. Leggi il resto di questo articolo →

Share

Canon EOS 5D Mark IV

Pubblicato il 26 agosto 2016 in Canon, Reflex full frame da Steed Kulka

Canon EOS 5D Mark IV fotocamera reflex | Fotoguida.itÈ arrivata alla quarta generazione una delle famiglie di reflex full-frame più apprezzate dai fotografi professionisti (e non solo). La Canon EOS 5D Mark IV non ha atteso Photokina per la presentazione – anzi, nelle giornate della manifestazione di Colonia potrebbe trovarsi già in vendita – confermando le aspettative suscitate dalle molte voci di corridoio circolate nel corso dell’estate. Le caratteristiche base vedono un sensore da 30,4 megapixel effettivi di nuova progettazione che migliora la resa in condizioni di scarsa illuminazione con il limite ISO nativo che sale a 32000 (fino a 102400 in modalità estesa) e un sensore Digic 6+, un miglior sistema autofocus, una raffica a 7 fps a piena risoluzione per un massimo di 21 scatti consecutivi, video 4K, connettività Wi-Fi/NFC, GPS integrato e display LCD con controllo touch completo disattivabile a piacere.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Phottix Laso Transmitter per flash Canon

Pubblicato il 8 giugno 2016 in Accessori fotografia digitale, Canon, Flash, Fotografia digitale, illuminazione, Phottix da Ezio Rotamartir

Phottix Laso Transmitter - fotoguida.itSolo qualche anno fa il nome cinese di questo produttore non avrebbe detto molto ai fotografi del mondo occidentale mentre oggi stiamo parlando di un marchio molto conosciuto e apprezzato per la sua vasta gamma di prodotti. Due edizioni fa, al Photokina 2012, Phottix aveva uno spazio non proprio grande e neppure nei padiglioni migliori, a differenza di quanto accadde due anni dopo quando la trovammo nel padiglione dei produttori di flash e apparecchiature di illuminazione con un catalogo cresciuto, nel numero di prodotti e nella loro qualità costruttiva.

Oggi siamo qui a parlare di un sistema non rivoluzionario ma certamente molto utile per tutti coloro che amano la fotografia con il flash e, spesso, sono voraci lettori del noto blog “Strobist” di David Hobby, che promuove proprio il concetto dell’illuminazione con più punti luce. Da tempo ormai si utilizzano trasmettitori e ricevitori remoti capaci di “interpretare” un segnale principale (master) per far scattare dei flash posizionati lontano dal corpo macchina (slave). Di solito funzionano con il sistema della lettura della luce principale attraverso il quale attivare le unità separate. Leggi il resto di questo articolo →

Share

Canon EOS 80D

Pubblicato il 18 febbraio 2016 in Canon, Fotocamere DSLR da Ezio Rotamartir

Canon EOS 80D fotoguida.itLa nuova Canon EOS 80D è una reflex di fascia medio-alta in grado di scattare immagini e di girare video con risoluzione FullHD. Prevista come sostituta della 70D, impiega un sensore APS-C da  24,2 megapixel che lavora in combinazione con un processore DIGIC 6; il sistema di autofocus completamente rinnovato con 45 punti a croce ne migliora decisamente le prestazioni. La sensibilità di base ha l’estensione, ormai classica per questo tipo di fotocamere, con valori compresi tra i 100 e i 16.000 ISO, ampliabili fino a ISO 25.600; impressionante anche la capacità di raffica che ormai raggiunge i 7 fotogrammi al secondo.

Una grande novità a livello tecnologico implementata sull 80D è senz’altro l’impiego della tecnologia Dual Pixel CMOS AF che permette di ottenere prestazioni ineguagliate sia nella velocità di messa a fuoco sia nel tracking costante del fuoco stesso. Questa funzionalità si rende molto utile sia quando si scattano le foto sia quando si girano i video. La EOS 80D incorpora sia l’uscita cuffia sia l’ingresso per un microfono esterno, permettendo agli operatori video di avere un controllo completo sull’audio anche mentre si sta girando. Leggi il resto di questo articolo →

Share

EOS 1D X Mark II, la nuova ammiraglia professionale Canon

Pubblicato il 2 febbraio 2016 in Canon, Fotocamere full-frame da Steed Kulka

Canon EOS 1D X Mark II fotocamera reflex | Fotoguida.itSe le ultime DSLR di fascia alta rilasciate lo scorso anno da Canon – i modelli EOS 5DS/R – facevano dell’altissima risoluzione il proprio punto di forza, la nuova reflex professionale top di gamma Canon EOS 1D X Mark II rinnova dopo quattro anni il progetto originale preferendo restare in una fascia di risoluzione più bassa e ormai abituale per questo genere di apparecchi in modo da privilegiare altri aspetti fotografici come sensibilità e rapidità di ripresa foto/video. Ecco dunque che la combinazione tra un nuovo sensore CMOS full frame da 20,2 megapixel abbinato a due processori di immagine DIGIC 6+ e un nuovo sistema autofocus a 61 punti con tecnologia Dual Pixel AF permette alla EOS 1D X Mark II di raggiungere velocità di raffica pari a 14 scatti al secondo (16 in modalità Live View e con il blocco dell’AF) e registrare video 4K a 60 fps in formato 4:2:2 a 8 bit o Full HD a 120 fps – due classi di frame rate rimaste finora confinate ai camcorder cinematografici e che hanno imposto l’adozione di uno slot CFast 2.0 a fianco del tradizionale Compact Flash Type I UDMA 7 per reggere l’elevata quantità di dati trasferiti. Rinnovato anche l’esposimetro interno della EOS 1D X Mark II grazie a un nuovo sensore RGB/IR da 360.000 punti, mentre per quanto riguarda le interfacce è da segnalare la presenza di porte USB 3.0 e Gigabit Ethernet.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

CES 2016: Canon rinnova bridge superzoom e compatte

Pubblicato il 5 gennaio 2016 in Canon, CES 2016, Fotocamere Bridge, Fotocamere Compatte da Steed Kulka

Canon PowerShot SX540 HS fotocamera bridge superzoom | Fotoguida.itA Las Vegas iniziano i primi annunci fotografici del CES 2016: ad aprire le danze è Canon che presenta una serie di aggiornamenti riguardanti le bridge PowerShot e le compatte IXUS nella fascia del formato 1/2,3″ da 20 megapixel di risoluzione. Nel dettaglio si tratta di due bridge superzoom, la PowerShot SX540 HS e la PowerShot SX420 IS, rispettivamente contraddistinte da un sensore CMOS retroilluminato da 80-3200 ISO con processore DIGIC 6 più un ragguardevole obiettivo 50x (42-1200mm) stabilizzato e un sensore CCD da 100-1600 ISO con processore DIGIC 4+ e zoom 42x (24-1000mm), affiancate da un tris di compatte – IXUS 285 HS, IXUS 180 e IXUS 175 – che offrono un mix di sensori, obiettivi e display LCD per chi non vuole rinunciare al piacere della fotocamera anche nell’era della smartphoneography.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Canon EOS M10, la mirrorless si fa piccola

Pubblicato il 13 ottobre 2015 in Canon, Fotocamere Mirrorless da Steed Kulka

Canon EOS M10 fotocamera mirrorless | Fotoguida.itDopo i primi tentativi effettuati nel comparto mirrorless, per la verità con poca fortuna, Canon aveva promesso che il 2015 sarebbe stato l’anno della ripartenza in questo particolare segmento di prodotto. Dopo aver fatto fatto piazza pulita dei modelli iniziali presentando lo scorso aprile la EOS M3, ecco ora arrivare una versione più compatta e dalle caratteristiche tecniche più “tranquille” di questa compatta a obiettivi intercambiabili: la Canon EOS M10. Presentata dal management giapponese come “la fotocamera per la social generation”, termine che ci ricorda molto quello utilizzato per un’altra sfortunata serie di fotocamere come la PowerShot N, questa mirrorless integra un sensore APS-C da 18 megapixel e un processore DIGIC 6 all’interno di un prodotto che per il resto mantiene caratteristiche identiche o molto vicine a quelle della M3: display touch ribaltabile da 3 pollici, sistema autofocus ibrido, ghiera frontale, Wi-Fi e NFC; rispetto alla sorella maggiore spiccano l’assenza del mirino elettronico opzionale e un peso inferiore del 20% circa.

Leggi il resto di questo articolo →

Share