Profoto D2: il lampo scende a 1/63000″

Pubblicato il 15 settembre 2016 in Flash, Profoto da Steed Kulka

Se il vostro modo di fotografare ha preso una nuova svolta creativa grazie alla diffusione delle diverse tecnologie di sincronizzazione flash ad alta velocità, accoglierete con interesse l’ultima novità di Profoto in questo campo. La Casa svedese ha infatti presentato Profoto D2, il monotorcia più veloce al mondo che abbina la capacità di esporre fino a 1/8000 di secondo con lampi della durata minima di 1/63000 di secondo, e tutto con una cadenza degli impulsi che può arrivare fino a 20 flash al secondo.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Rogue FlashBender 2

Pubblicato il 30 agosto 2016 in Accessori fotografia digitale, Flash, illuminazione da Ezio Rotamartir

Rogue FlashBender 2 Kit - Fotoguida.itQuando si comincia a fare fotografia con i flash montati sulla fotocamera, per intenderci quelli comunemente chiamati “speedlite” o “cobra”, ci si rende conto in fretta che spesso risultano carenti nel modo in cui trattano e modellano la luce. In effetti sono nati con l’unica funzione di illuminare una scena al fine di rendere possibile lo scatto di un’immagine che, altrimenti, sarebbe risultata decisamente sotto esposta. Nel corso degli anni, anche questo tipo di illuminatore si è evoluto al punto che oggi i più moderni sono molto potenti e godono di tutta una serie di funzioni un tempo solo immaginabili. Nonostante ciò resta il fatto che la luce emessa è di un solo tipo e, al limite, la si può “ammorbidire” o attenuare con una lente integrata nel flash stesso. Un po’ pochino in effetti per controllare la luce in maniera più precisa.
Leggi il resto di questo articolo →

Share

Phottix Laso Transmitter per flash Canon

Pubblicato il 8 giugno 2016 in Accessori fotografia digitale, Canon, Flash, Fotografia digitale, illuminazione, Phottix da Ezio Rotamartir

Phottix Laso Transmitter - fotoguida.itSolo qualche anno fa il nome cinese di questo produttore non avrebbe detto molto ai fotografi del mondo occidentale mentre oggi stiamo parlando di un marchio molto conosciuto e apprezzato per la sua vasta gamma di prodotti. Due edizioni fa, al Photokina 2012, Phottix aveva uno spazio non proprio grande e neppure nei padiglioni migliori, a differenza di quanto accadde due anni dopo quando la trovammo nel padiglione dei produttori di flash e apparecchiature di illuminazione con un catalogo cresciuto, nel numero di prodotti e nella loro qualità costruttiva.

Oggi siamo qui a parlare di un sistema non rivoluzionario ma certamente molto utile per tutti coloro che amano la fotografia con il flash e, spesso, sono voraci lettori del noto blog “Strobist” di David Hobby, che promuove proprio il concetto dell’illuminazione con più punti luce. Da tempo ormai si utilizzano trasmettitori e ricevitori remoti capaci di “interpretare” un segnale principale (master) per far scattare dei flash posizionati lontano dal corpo macchina (slave). Di solito funzionano con il sistema della lettura della luce principale attraverso il quale attivare le unità separate. Leggi il resto di questo articolo →

Share

Profoto, vitamina B per tutti

Pubblicato il 4 ottobre 2015 in Eventi e manifestazioni, Flash, illuminazione, Profoto da Steed Kulka

Monotorcia portatile Profoto B1 | Fotoguida.itÈ un segno dei tempi: abituati ai frequenti aggiornamenti firmware per fotocamere e, occasionalmente, obiettivi – oltre naturalmente alla pletora di applicazioni e sistemi operativi che intervengono a valle del workflow fotografico – non dobbiamo dimenticare di aggiungere all’elenco anche i flash professionali (portatili e da studio): un periodico rinfresco del software che gestisce questi apparecchi permette non solo di risolvere eventuali bug, ma anche di introdurre nuove funzionalità e modificare quelle esistenti in risposta alle richieste degli utilizzatori.

Chi adopera da più tempo i monotorcia portatili Profoto B1 aveva per esempio già sperimentato un’importante evoluzione del sistema in concomitanza con l’uscita del modello B2, quando la Casa svedese aveva rilasciato un aggiornamento che implementava la funzione High Speed Sync anche sui B1 già esistenti. Oggi Profoto ha reso disponibile un ulteriore aggiornamento riguardante i modelli B1 e B2 e i relativi telecomandi Air Remote che introduce una serie di novità.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Profoto B1 500 AirTTL

Pubblicato il 15 maggio 2015 in Fotografia digitale, illuminazione, Profoto da Alberto Berlinghieri

Monotorcia flash Profoto B1 500 Air TTLChe dire del Profoto B1? La presentazione della monotorcia B1 500 Air TTL ha decisamente sconvolto il mondo del flash e il concetto di portatilità delle luci professionali, al punto da essere considerato un prodotto che cambia addirittura le regole dell’illuminazione fotografica. Se siete rimasti impressionati dal nostro precedente articolo sulle monotorce da studio D1 allora resterete di nuovo colpiti dal fatto che, su quello schema di prodotto, la svedese Profoto ha realizzato uno strumento potente (500W) che non ha bisogno di cavi di sync ma nemmeno di quelli di alimentazione: infatti è il primo flash professionale di questa potenza che viene alimentato da una sua batteria autonoma, rendendolo posizionabile in qualunque punto della scena anche dove, fino a oggi, era impensabile mettere un punto luce.
Fondamentalmente il B1 è uguale al fratello da studio D1: stesso case esterno e stesse dimensioni ma con due grandissime differenze: è alimentato a batteria e permette l’integrazione TTL tra fotocamera e flash. Al momento attuale sono disponibili due remote control Air RemoteTTL dedicati: per le fotocamere Canon (Air Remote TTL-C, per una misurazione E-TTL II) e per quelle Nikon (Air Remote TTL-N, per una misurazione i-TTL). Il B1 può essere attivato e utilizzato con qualunque controllo remoto ma la funzionalità TTL è disponibile solo con gli Air Remote dedicati.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Profoto D1

Pubblicato il 22 aprile 2015 in Fotografia digitale, illuminazione, Profoto da Alberto Berlinghieri

Flash monotorcia Profoto D1Il flash monotorcia Profoto D1 è uno dei più moderni e utilizzati flash da studio dell’ultima generazione. Disponibile in tre diverse potenze (250, 500 e 1.000 watt) è capace di assicurare al fotografo una quantità di luce sempre costante durante il corso delle sessioni di shooting, grazie anche ai 7 stop di potenza disponibili, con incrementi di 1/10 di stop, che offrono un’estrema flessibilità e precisione epossono essere facilmente controllati attraverso un grande display a led posto sulla parte posteriore del flash. A proposito degli illuminatori di questo tipo si potrebbero scrivere intere pagine solo per raccontare le loro qualità, anche solo confrontandoli con i flash a slitta di uso comune, fossero anche quelli di tipo professionale: un’idea è possibile farsela velocemente leggendo la rubrica Storie di Luce su osservatorio digitale dove si parla proprio del Profoto D1 usato in studio anche come singola sorgente di luce. Sì perché, a differenza dei normali flash, una monotorcia di questo tipo permette di gestire e conformare il fascio di luce sul soggetto in mille modi differenti, offrendo al fotografo la possibilità di modellare davvero il soggetto ripreso. Senza parlare del fatto che questo tipo di flash può essere abbinato a una serie davvero vasta di accessori che ulteriormente aiutano a creare un setup di luce perfetto o conforme ai propri desideri e necessità di ripresa.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Come creare un set a più punti luce con Qflash TRIO, Canon e Nikon

Pubblicato il 17 luglio 2012 in Accessori fotografia digitale, Flash, Fotografia professionale, illuminazione da Steed Kulka

Quantum QLink è la soluzione per chi desidera passare a Quantum TRIO senza rinunciare ai propri flash Canon e Nikon, o per chi possiede un TRIO o un PILOT ma non è soddisfatto della comunicazione IR usata per controllare i vecchi flash.

Quantum QLink è il controllo remoto radio per mettere in comunicazione i Qflash con i flash remoti Canon e Nikon. È un sistema radio che controlla la potenza di flash remoti Nikon o Canon da un TRIO collocato sulla fotocamera, permettendo di creare un set con punti luce multipli. Se non si desidera un punto luce sulla fotocamera, è possibile usare un PILOT al posto del TRIO.

Quando occorre modificare il rapporto TTL o f/stop è possibile intervenire su TRIO o PILOT, che automaticamente trasmetteranno la modifica ai flash remoti. Si potranno posizionare i flash remoti ovunque si voglia, senza bisogno di accedere al pannello posteriore! Infatti saranno PILOT o TRIO a comunicare ai flash remoti ogni nuova esigenza di luce definita dal fotografo.

Grazie al sistema radio di Quantum, i problemi di continuità ottica tipici della comunicazione IR saranno ampiamente superati, quindi i flash remoti possono essere montati con softbox, posizionati dietro angoli e così via. Leggi il resto di questo articolo →

Share