Vuoi confrontare specifiche e prezzi di tutte le full frame sul mercato?
Usa il Comparatore di Fotoguida!


Pentax K-1, il ritorno al full frame

Pentax K-1 Fotoguida.itLa Pentax K-1 segna il ritorno di una reflex digitale della casa giapponese dopo molti, molti anni. Dedicatasi allo sviluppo di ottime DSLR di piccolo e medio taglio, ma sempre dalle grandi prestazioni, Pentax quasi un anno fa ha annunciato l’intenzione di tornare al pieno formato attraverso una serie di annunci “vedo-non vedo” sui media tradizionali e su internet. Ci si aspettava l’uscita di questa nuova fotocamera (non era stato nemmeno annunciato il nome) al prossimo Photokina di settembre quando invece, all’improvviso e con oltre otto mesi di anticipo, eccola qui.

La nuova Pentax K-1 ha un sensore CMOS a pieno formato da 36,0 megapixel (35.9 x 24 mm) che da la possibilità di scattare immagini con una risoluzione massima di 7.360 x 4.912 pixels con proporzioni tradizionali di 3:2. Anche se non si inserisce nella classifica delle fotocamere “super-risolute”, come Canon 5Ds o Sony alpha 7R Mk II, la nuova Pentax è in grado di assicurare sempre un’ottimo risultato anche ai professionisti che volessero avvalersi di questo tipo di fotocamera.
È dotata di una gamma ISO selezionabile tra 100 – 204800 ed è, ovviamente in grado di salvare file RAW e Jpeg.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

EOS 1D X Mark II, la nuova ammiraglia professionale Canon

Canon EOS 1D X Mark II fotocamera reflex | Fotoguida.itSe le ultime DSLR di fascia alta rilasciate lo scorso anno da Canon – i modelli EOS 5DS/R – facevano dell’altissima risoluzione il proprio punto di forza, la nuova reflex professionale top di gamma Canon EOS 1D X Mark II rinnova dopo quattro anni il progetto originale preferendo restare in una fascia di risoluzione più bassa e ormai abituale per questo genere di apparecchi in modo da privilegiare altri aspetti fotografici come sensibilità e rapidità di ripresa foto/video. Ecco dunque che la combinazione tra un nuovo sensore CMOS full frame da 20,2 megapixel abbinato a due processori di immagine DIGIC 6+ e un nuovo sistema autofocus a 61 punti con tecnologia Dual Pixel AF permette alla EOS 1D X Mark II di raggiungere velocità di raffica pari a 14 scatti al secondo (16 in modalità Live View e con il blocco dell’AF) e registrare video 4K a 60 fps in formato 4:2:2 a 8 bit o Full HD a 120 fps – due classi di frame rate rimaste finora confinate ai camcorder cinematografici e che hanno imposto l’adozione di uno slot CFast 2.0 a fianco del tradizionale Compact Flash Type I UDMA 7 per reggere l’elevata quantità di dati trasferiti. Rinnovato anche l’esposimetro interno della EOS 1D X Mark II grazie a un nuovo sensore RGB/IR da 360.000 punti, mentre per quanto riguarda le interfacce è da segnalare la presenza di porte USB 3.0 e Gigabit Ethernet.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Sony RX1R II, la compatta definitiva del 2015

Sony RX1R II fotocamera compatta | Fotoguida.itNegli ultimi tempi le Case produttrici ci hanno abituato a piccoli aggiornamenti incrementali delle fotocamere di maggior successo: il recente fiorire di modelli Mark II (quando non Mark III) è sempre coinciso con la conferma dell’impianto strutturale delle macchine già esistenti associata soprattutto a variazioni nei sistemi di messa a fuoco e di stabilizzazione. Con la Sony RX1R II assistiamo invece a un ribaltamento totale rispetto alla generazione originale: il corpo compatto con obiettivo fisso Zeiss Sonnar T* 35mm f/2 ospita infatti al proprio interno un sensore CMOS retroilluminato Exmor R da 42,4 megapixel unito a un sistema di messa a fuoco ibrido con 399 punti a rilevamento di fase, il primo filtro passa-basso ottico variabile, più un mirino elettronico a scomparsa da 2.360.000 punti. Specifiche che richiamano da vicino quelle della Alpha 7R II, mirrorless di punta della Casa giapponese rilasciata in estate, a confermare una direzione di mercato che scommette su apparecchi compatti dalle caratteristiche professionali quali alternative alle reflex – che non a caso sembrano essere scomparse dai radar Sony.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Leica Q: das Wesentliche

Leica Q Typ 116 compatta Full Frame 24mp | Fotoguida.itGrande fermento in occasione della presentazione dela nuovissima Leica Q, una nuova fotocamera digitale della casa col bollino rosso che inaugura anche una nuova serie, quela delle digitali compatte con il sensore a pieno formato. Ideata e realizzata pensando alla street photography di alto livello, la Leica Q è una fotocamera abbastanza compatta che richiama nel design, anche se più in piccolo, lo stile che contraddistingue le fotocamere top di gamma della serie M. Novità assoluta è l’obiettivo grandangolare da 28mm con apertura massima f/1,7 che rappresenta un primato in questa categoria. L’accoppiamente di quest’ottica appositamente studiata e del nupovo corpo rendono al fotografo uno strumento potenzialmente perfetto, sia in termini di qualità della ripresa sia in termini di portabilità e “invisibilità”, caratteristica questa che è indispensabile per le riprese di “street” più spinte. Il tutto coordinato da un delicatissimo rumore di scatto praticamente udibile solo da chi scatta: meravigliosa caratteristica.
L’hanno definita das Wesentliche, l’essenziale e come fotocamera sembra proprio essere tale; vediamo insieme perché.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Sony Alpha 7R II, al top delle mirrorless

Sony Alpha 7R II mirrorless full frame | Fotoguida.itChe le mirrorless non siano più una semplice curiosità o un tentativo delle Case produttrici di aprire una nuova nicchia di mercato era chiaro già da tempo. Che le stesse Case produttrici abbiano capito che questo segmento di prodotto presenta potenzialità molto interessanti e variegate ci viene ricordato con crescente frequenza: oggi, per esempio, con la nuova top di gamma di Sony, la Alpha 7R II: una full frame costruita intorno a un nuovo sensore CMOS retroilluminato da ben 42,4 megapixel di risoluzione con sensibilità massima pari a 25.600 ISO nativi ampliabili a 102.400, progettato con un sistema di microlenti gapless (ovvero senza spazi tra una lente e l’altra) e una finitura antiriflesso che migliora la precisione dell’acquisizione del segnale luminoso.

Altre novità di rilievo sono il sistema autofocus da 399 punti a rilevamento di fase e 25 a rilevamento contrasto, fino al 40% più veloce rispetto a quello della Alpha 7R, l’esposimetro da 1200 zone, la capacità di ripresa video 4K (QFHD 3840×2160) in formato XAVC S fino a 100 fps e un sistema di stabilizzazione interno su cinque assi indipendente dall’obiettivo capace comunque di riconoscere le ottiche con tecnologia OSS per migliorare ulteriormente la risposta alle vibrazioni.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Canon 5D: dieci anni di rivoluzione fotografica

Canon 5DS 5DSRAuguri a tutta la famiglia Canon 5D che compie dieci anni dalla sua prima introduzione. Era il settembre 2005 quando Canon presentò la sua EOS 5D, una fotocamera digitale che sconvolse e trasformò il mercato delle reflex: è stata infatti la prima fotocamera di questo genere a incorporare un sensore CMOS a formato pieno 35 mm (36 x 24 mm detto appunto full frame). È stata lanciata in una fascia di prezzo molto competitiva, definita da Canon Semi-Pro, che ha incontrato il favore del pubblico e di moltissimi professionisti sin dal momento del lancio. Una nuova era aveva visto l’inizio.

Tre anni dopo è stato presentato un modello più evoluto, la EOS 5D Mark II, che ha segnato un’altra pietra miliare nella storia della fotografia moderna: di nuovo, ha stabilito il primato della reflex con capacità di ripresa video in FullHD, una caratteristica che ha aperto nuovi orizzonti a chi si occupava di cinema e di riprese video professionali per la televisione. La possibilità di utilizzare ottiche intercambiabili di alta qualità ha intrigato immediatamente registi e produttori al punto che molte serie TV tra le più note sono state girate con questa fotocamera.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Nikon D810A, torna di moda l’astrofotografia

Nikon D810A reflex full frame per astrofotografia | Fotoguida.itEra da parecchio tempo che il segmento reflex non ci proponeva un modello dedicato alla fotografia astronomica; l’ultima DSLR presentata in questo segmento era stata la Canon 60Da nella primavera del 2012. Oggi però Nikon ha deciso di mettere al servizio degli astrofili i 36,3 megapixel della sua full frame D810 applicando un filtro per infrarossi modificato per lasciar passare le frequenze tipiche dell’idrogeno sulla lunghezza d’onda dei 656 nanometri, con la conseguenza di una sensibilità quadrupla rispetto al normale nell’imaging della luce stellare e delle nebuolse. È la prima volta che Nikon decide di dedicare un proprio apparecchio a questa particolare applicazione fotografica.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Canon infrange la barriera dei 50 megapixel con la EOS 5DS

Canon EOS 5DS / 5DSR | Fotoguida.itDa lungo tempo il comparto fotografico aveva sotterrato l’ascia della guerra dei megapixel facendo attestare le reflex a risoluzioni inferiori ai 30 mpx con la notevole eccezione delle Nikon D800 e D810. In vista del CP+ di Yokohama arriva il rilancio di Canon con la nuova EOS 5DS e i suoi 50,6 megapixel di risoluzione in formato full frame: una fotocamera che propone un sensore totalmente nuovo operante nell’intervallo 100-6400 ISO (con la possibilità di estendere a 50-12800 ISO) avvalendosi del contributo di due processori DIGIC 6 per una velocità di raffica di 5 scatti al secondo. Il sistema autofocus è del tipo a 61 punti AF di cui 41 a croce, e lavora in combinazione con la funzione iTR (intelligent Tracking and Recognition AF) per mantenere la messa a fuoco sui soggetti in movimento analizzando colori e volti inquadrati.

Leggi il resto di questo articolo →

Share

Vuoi confrontare specifiche e prezzi di tutte le full frame sul mercato?
Usa il Comparatore di Fotoguida!