CES 2016: Lexar presenta il drive SSD portatile e microSD UHS-II

Pubblicato il 8 gennaio 2016 in CES 2016, Lexar, Schede di memoria da

Lexar Portable Drive SSD | Fotoguida.itRiservata un tempo all’ambito strettamente informatico, la tecnologia SSD si diffonde ora rapidamente anche nei settori applicativi di fascia consumer come dimostra la presentazione al CES di Las Vegas del nuovo Lexar Portable Drive, un drive a stato solido disponibile in tagli di capacità da 256GB e 512GB. Grazie all’utilizzo di memoria flash veloce, Lexar Portable Drive rappresenta un’alternativa compatta ai tradizionali hard disk portatili; priva di parti meccaniche in movimento, l’unità SSD raggiunge velocità di trasferimento  pari a 450MB/sec. in lettura e 245MB/sec. in scrittura per venire incontro alle necessità imposte dalla nuova generazione di dispositivi di imaging ad alta risoluzione. Compatibile con la gamma di soluzioni Lexar Professional Workflow, il nuovo drive propone su un lato dello chassis una striscia di LED per fornire a un rapido sguardo l’indicazione dello spazio libero ancora disponibile.

Schede di memoria Lexar microSD UHS-II Professional 1800x | Fotoguida.itPer chi invece necessita di prestazioni di alto livello in un formato ancora più compatto, Lexar ha annunciato le nuove schede microSD UHS-II Professional 1800x adatte all’impiego in combinazione con smartphone, tablet, action camera, dispositivi wearable e droni per la ripresa aerea con capacità video 4K, 3D e FullHD 1080p. In questo caso la tecnologia UHS-II (U3) permette di raggiungere velocità di lettura dati pari a 270MB/sec., mentre l’utilizzo del lettore USB 3.0 fornito a corredo delle schede rende fino a nove volte più rapido il trasferimento delle informazioni rispetto al collegamento diretto del dispositivo via cavo USB. Le nuove schede Lexar Professional 1800x microSD UHS-II, che mantengono la compatibilità verso il basso con i sistemi UHS-I, sono state annunciate nelle versioni da 32GB, 64GB e 128GB.

Share