CES 2016: Nikon rilancia con le reflex D5 e D500

Pubblicato il 6 gennaio 2016 in CES 2016, Fotocamere reflex, Nikon, Reflex APS-C, Reflex full frame da

Nikon D5 reflex professionale full-frame | Fotoguida.itNonostante il CES di Las Vegas sia il palcoscenico riservato ai prodotti di fascia consumer, Nikon non ha voluto perdere l’occasione per conquistare l’attenzione presentando due fotocamere reflex destinate a far parlare parecchio di sé. La Nikon D5, di cui era già stato ufficialmente preannunciato lo sviluppo negli scorsi mesi, è una reflex professionale full frame FX che dopo quasi quattro anni sostituisce la D4 rinunciando a rincorrere la concorrenza sulla strada delle risoluzioni estreme per offrire invece un più sperimentato sensore CMOS da 20,8 megapixel capace di raffiche da 10 fps (fino a 14 fps mantenendo lo specchio sollevato e l’AF bloccato) e una sensibilità nativa compresa tra 100 e 102.400 ISO con la possibilità di estensione da 50 a 3.280.000 ISO.

Rinnovato il sistema autofocus, che si avvale ora di 153 punti AF di cui 99 a croce e 55 (35 a croce) selezionabili; da notare come il punto AF centrale sia sensibile fino a -4EV mentre gli altri lavorino fino a -3EV.

La parte video supporta la risoluzione 4K UHD fino a 30 fps con la possibilità, ormai abbastanza diffusa in quest’ambito, di scattare fotografie anche nel corso delle riprese; delude però la limitazione di soli 3 minuti di registrazione continua in 4K. Il display posteriore mantiene le dimensioni da 3,2″ della precedente D4 ma ne porta la risoluzione da 921.000 a 2.359.000 punti aggiungendo il controllo touch. Particolare attenzione è stata prestata anche alla connettività: oltre alle consuete opzioni Wi-Fi e GPS, la Nikon D5 propone una porta USB 3.0, una porta RJ-45 per reti Ethernet 1000BASE-T, uscita video HDMI ingresso e uscita audio stereo, presa telecomando, terminale sincro e connettore periferiche. Due invece le opzioni per le schede di memoria, ma la scelta deve essere fatta prima dell’acquisto: la Nikon D5 è infatti disponibile in due versioni con doppio slot rispettivamente Compact Flash Type I e XQD.

Nikon D500 reflex amatoriale | Fotoguida.itRisoluzione simile (20,9 megapixel) ma formato APS-C/DX invece per la nuova DSLR destinata al segmento amatoriale evoluto. La Nikon D500 si presenta come una versione ridotta della D5 richiamando il rapporto che legava la D300 alla D3, tanto da mantenere il sistema AF a 153 punti della sorella maggiore full frame (denominato Multi-CAM 20K) in modo da coprire praticamente l’intero campo visivo APS-C. Tra le differenze più significative, la sensibilità nativa della D500 è compresa tra 100 e 51.200 ISO, mentre il display touch posteriore aggiunge la possibilità di essere inclinato. La connettività Wi-Fi, affiancata dalla presenza della tecnologia Bluetooth, viene sfruttata dalla app SnapBridge per il controllo della fotocamera da parte di tablet e smartphone.

Nessuna doppia versione CF/XQD per la D500, che integra invece al proprio interno uno slot XQD e uno slot SD/SDHC/SDXC.

La Nikon D5 e la Nikon D500 saranno rilasciate in commercio a marzo 2016 a prezzi da stabilire; per riferimento, il listino per il mercato statunitense prevede rispettivamente costi di 6.500 e 2.000 dollari per il solo corpo. Tutte le caratteristiche tecniche della D5 e della D500 sono consultabili e confrontabili sul comparatore di Fotoguida.it.

Share