Ricoh GR II, giusto una spolverata alla prima versione

Pubblicato il 19 giugno 2015 in Fotocamere Compatte, Ricoh da

Ricoh GR II fotocamera compatta | Fotoguida.itCon la tecnologia dei sensori che ha raggiunto ormai un punto di maturazione affermato, è naturale che le case produttrici concentrino i propri plus di prodotto su altri elementi della fotocamera: negli ultimi tempi questo ha significato un notevole lavoro di perfezionamento dei sistemi autofocus, cui si aggiunge ora una grande attenzione nei confronti delle ottiche. La nuova Ricoh GR II, ultima erede di una famiglia considerata outsider in termini di diffusione ma forte di un affezionato seguito di utenti, riconferma la centralità del proprio obiettivo 28mm equivalente f/2,8 abbinato a un sensore CMOS in formato APS-C da 16,2 megapixel privo di filtro anti-moiré per offrire una fotocamera compatta di qualità a focale fissa destinata a tutti coloro che apprezzano un certo tipo di apparecchio che, per caratteristiche base, viene normalmente identificato con macchine dal costo ben superiore e talvolta pensate più per il collezionismo che per la fotografia effettiva.

La Ricoh GR II propone il medesimo impianto progettuale della precedente Ricoh GR che viene qui arricchito con l’ormai irrinunciabile connettività Wi-Fi e NFC oltre a un aggiornamento del firmware interno al processore d’immagine GR Engine V che promette ora un riconoscimento più preciso della temperatura colore della luce con la possibilità di enfatizzare, se desiderato, il colore predominante dell’immagine per creare un effetto maggiormente drammatico nella resa dello scatto. Interessanti anche gli accessori disponibili per la Ricoh GR II: oltre al mirino ottico e ai flash esterni compatibili con il sistema di comunicazione dei dati TTL dal flash interno della fotocamera, da segnalare un convertitore ottico per trasformare la macchina in una ultragrandangolare da 21mm equivalenti.

La Ricoh GR II sarà commercializzata da metà luglio 2015 a prezzi da comunicare. Le caratteristiche tecniche sono consultabili e confrontabili sul comparatore di Fotoguida.

Share