Sony RX10 II, la bridge di lusso

Pubblicato il 12 giugno 2015 in Fotocamere Bridge, Sony da

Sony RX10 II fotocamera bridge | Fotoguida.itC’era un tempo in cui le fotocamere bridge erano considerate – per caratteristiche e prezzi – come una sorta di “parenti poveri” delle ben più potenti reflex; anche i modelli meglio progettati facevano a meno di una serie di elementi magari non assolutamente indispensabili ma certo utili e ricercati dai fotografi più consapevoli e appassionati. Molta acqua è passata sotto i ponti da allora, e per ricordarcelo nulla di meglio della nuova Sony RX10 II, fotocamera bridge da 20,2 megapixel con sensore da 1″ Exmor RS – dove la “S” della sigla indica la tecnologia “stacked” con cui la circuiteria del sensore viene integrata a livello di chip con la sezione fotosensibile per ottimizzare tutta la catena di elaborazione del segnale ulteriormente rafforzata dalla presenza di una memoria DRAM dedicata.

Per quanto concerne le funzionalità di ripresa video, la Sony RX10 II si introduce nel filone del 4K affiancandolo al super slow motion Full HD reso possibile da una cadenza massima di 1000 fps. Tra le altre caratteristiche che rendono questa fotocamera bridge particolarmente evoluta si segnalano l’otturatore elettronico capace di scendere a 1/32.000 di secondo e naturalmente l’obiettivo Zeiss Vario-Sonnar T* ad apertura massima f/2,8 costante lungo tutta l’escursione focale equivalente a un 24-200mm. Sul fronte connettività sono presenti Wi-Fi, NFC e la slitta con interfaccia Sony per accessori esterni evoluti.

La Sony RX10 II è una fotocamera bridge di indubbie qualità, e come tale si proporrà sul mercato italiano a partire da luglio 2015 con un prezzo ancora da definire ma certamente in linea con i 1.300 dollari previsti dal listino statunitense. Tutte le caratteristiche tecniche della Sony RX10 II sono consultabili e confrontabili come sempre sul comparatore di Fotoguida. Della Sony RX10 II, così come delle altre fotocamere Sony presentate in questi giorni, si parla anche nella puntata del 12 giugno 2015 di OD2GO, il podcast di Osservatorio Digitale.

Share