Photokina 2014: Leica X, X-E, D-Lux e V-Lux

Pubblicato il 17 settembre 2014 in Fotocamere Bridge, Fotocamere Compatte, Fotografia digitale, Leica, LSC, Photokina 2014 da

Leica X compatta LSC | Fotoguida.itAbbiamo già avuto occasione di sottolineare il fatto che al Photokina 2014 l’hanno fatta da protagoniste le fotocamere a ottica fissa dotate di sensore di grandi dimensioni e Leica ne ha fornito una nuova conferma presentando ben quattro modelli con questa caratteristica tra novità assolute, reinterpretazioni e rivisitazioni di prodotti esistenti: stiamo parlando delle Large Sensor Compact Leica X (Typ 113), Leica X-E e Leica D-Lux (Typ 109) e della superzoom Leica V-Lux (Typ 114). La Leica X (Typ 113) utilizza il medesimo sensore CMOS APS-C da 16,M delle LSC X-Vario e X2 abbinandolo a una luminosissima ottica fissa 35mm equivalente Leica Summilux 23 mm f/1.7 ASPH. Le altre caratteristiche sono ovviamente all’avanguardia, come si conviene a una fotocamera Leica: display LCD fisso da 3” con risoluzione di 920.000 pixel, controlli manuali completi, capacità video Full HD 1080p30 in formato MP4, sensibilità ISO 100-12500, raffica di 5fps e, naturalmente, la qualità costruttiva e la cura dei dettagli per i quali Leica è famosa nel mondo. La nuova Leica X è già disponibile al prezzo indicativo di 1.550 sterline.

La Leica X-E altro non è che una versione rivista esteticamente dell’eccellente Leica X2, che era stata presentata nell’ormai lontano maggio 2012. Rimanendo inalterate le caratteristiche tecniche dell’illustre predecessore, per le quali rimandiamo al comparatore di Fotoguida, c’è da dire che la nuova Leica X-E avrebbe forse meritato un aggiornamento di alcuni aspetti che non appaiono più all’altezza dei tempi, su tutti il display da 2,7” di soli 230.000 punti di risoluzione. La Leica X-E è già disponibile al prezzo indicativo di 1.250 sterline.

La nuova Leica D-Lux (Typ 109), che a due anni di distanza va a sostituire la Leica D-Lux 6, è la reinterpretazione Leica dell’eccellente Panasonic Lumix DMC-LX100, così come la precedente D-Lux 6 derivava tecnicamente dalla validissima Panasonic Lumix DMC-LX7. Riprogettata in modo da riprendere il look e le peculiarità del design Leica, la nuova D-Lux sarà disponibile a novembre al prezzo indicativo di 825 sterline.

Leica V-Lux bridge superzoom | Fotoguida.itTotalmente nuova è invece la Leica V-Lux (Typ 114), un’elegante bridge superzoom che va a sostituire l’ormai invecchiata V-Lux 40, annunciata a maggio 2012. La nuova Leica V-Lux si inserisce prepotentemente nella cerchia, per ora ristretta, delle bridge superzoom con sensore da 1”, nella fattispecie un CMOS da 20M. Per competere con concorrenti agguerrite come la Panasonic Lumix DMC-FZ1000 e la Sony Cyber-shot DSC-RX10, la V-Lux propone caratteristiche di assoluta eccellenza: un luminoso zoom Leica DC Vario-Elmarit 9,1–146 mm f/2,8–4 ASPH. 25-400mm equivalente, un EVF OLED ad alta risoluzione da 2.360 pixel, un sistema AF ad altissima velocità (0,11/0,2 sec. per la messa a fuoco ai limiti di escursione dell’ottica), un luminoso display LCD inclinabile di 3” da 920.00 punti, raffica di 12fps, filmati 4K e connettività Wi-Fi integrata, il tutto impreziosito dalla qualità costruttiva e dalla cura dei dettagli della casa tedesca. La Leica V-Lux sarà disponibile da ottobre al prezzo indicativo di 1.350 dollari.

Share