Pentax estende le bridge superzoom con la XG-1

Pubblicato il 15 luglio 2014 in Fotocamere Bridge, Fotocamere Superzoom, Pentax da

Pentax XG-1 bridge superzoom | Fotoguida.itIn un segmento del mercato fotografico che dimostra di premiare la combinazione tra compattezza, dotazione di funzionalità ed estensione del campo focale, Pentax era rimasta un po’ al palo con la sua ultima bridge superzoom 26x risalente a quasi due anni fa e oltretutto appesantita da un’ottica un po’ lenta. Chi aspettava un refresh in quest’area di prodotto non sarà deluso dalla nuova Pentax XG-1, che ha raddoppiato l’estensione focale portandola a 52x per un ragguardevole 24-1248mm con aperture massime ugualmente migliorate (f/2,8 al grandangolo e f/5,6 al tele) e capacità macro fino a 1 cm di distanza.

Mantenuto l’intelligente abbinamento tra mirino elettronico e display LCD da 3″, la Pentax XG-1 conserva anche il sensore CMOS retroilluminato in formato 1/2,3″ da 16 megapixel della precedente Pentax X5 limitandone tuttavia la sensibilità ISO a 3200. L’otturatore consente uno scatto cadenzato di 0,67 immagini al secondo, mentre la modalità di ripresa veloce a piena risoluzione offre una raffica di 1 secondo a 9 fps. Massima versatilità per quanto riguarda le impostazioni di scatto, con un utile pulsante dedicato per l’avvio immediato delle riprese video Full HD a 30 fps. La connettività wireless è invece demandata ad accessori opzionali come le schede Eye-Fi.

La Pentax XG-1 sarà disponibile da agosto 2014 a prezzi da comunicare. Tutte le caratteristiche tecniche sono consultabili e confrontabili come sempre sul comparatore di Fotoguida.

Share