Goal Zero, il caricabatterie solare che ti alimenta ovunque

Pubblicato il 8 luglio 2013 in Accessori fotografia digitale da

Caricabatterie solare Goal Zero | Fotoguida.itLa batteria della fotocamera è scarica e la «foto dell’anno» è persa, accantonata tra quelle solo immaginate? Per evitare questo rischio Goal Zero ha realizzato una serie di accessori, per garantire sempre l’alimentazione degli apparecchi grazie all’energia solare. Si tratta di veri e propri caricabatterie solari che raccolgono e immagazzinano energia dal sole per poi rilasciarla quando è necessario e alimentare così il dispositivo, dalla fotocamera allo smarthone, al lettore Mp3, al tablet o il computer.

Nella gamma distribuita da Polyphoto troviamo lo Switch 8: il kit è composto dal pannello solare Nomad 3.5 per ricaricare con 5 ore di sole la batteria da portare con sé. Questa è dotata di porte USB per collegarsi a tutte le attrezzature e ricaricarle completamente. Nel caso di uno smarphone la ricarica richiede un’ora. L’altro kit nella gamma Goal Zero è il Guide 10 Plus, composto dal pannello solare Nomad7 e il pacchetto di 4 batterie AA (per la ricarica sono sufficienti due ore di sole). Robusto e portatile è facile da usare, grazie anche al connettore USB che lo collega al dispositivo rimasto senza alimentazione.

Il primo prototipo del caricabatterie solare Goal Zero era stato realizzato per garantire energia alla Repubblica del Congo, allora lacerata dalla guerra. Oggi l’iniziativa continua sotto forma di aiuti a TIFIE, che si preoccupa di promuovere lo sviluppo economico in quel Paese, creando imprese sostenibili che producano beni e servizi e creare posti di lavoro duraturi. A questa organizzazione umanitaria va una parte dei guadagni di Goal Zero.

Share