CES 2013: Nikon Coolpix S6500, compatta connessa

Pubblicato il 8 gennaio 2013 in CES 2013, Fotocamere Compatte, Nikon, Wireless da

Nikon Coolpix S6500 compatta wi-fi | Fotoguida.itEra solo la fine agosto del 2012 quando Nikon aveva presentato la sua Coolpix S6400, una onesta compatta “standard” – pur se molto sottile rispetto alla concorrenza – basata su un sensore da 16 megapixel e uno zoom 12x: una fotocamera che era passata tuttavia quasi inosservata nel fiume di annunci pre-Photokina. Sono trascorsi pochissimi mesi da allora e oggi, al CES 2013, Nikon ha annunciato di aver rinnovato quel modello presentando la Coolpix S6500, che mantiene le caratteristiche di base aggiungendovi un sistema Wi-Fi incorporato a ulteriore dimostrazione di come le Case produttrici ritengano sempre più indispensabile dotare di capacità di rete i prodotti destinati a consumatori che, abituati a vivere un lifestyle digitale all’insegna della costante connettività, hanno dimostrato attraverso il successo degli smartphone di preferire quest’ultima anche a scapito della qualità dell’immagine. La corsa al Wi-Fi da parte dei produttori di apparecchi fotografici che contraddistingue il CES 2013 non deve quindi soprendere, sapendo oltretutto che la prossima carta eventualmente da giocare in questo settore – e anche qui Nikon è già sul mercato con un primo esperimento in questo senso – riguarderà le “smart camera” dotate di un sistema operativo aperto come Android.

Tornando alla Coolpix S6500 si segnalano la copertura grandangolare 25-300mm del suo obiettivo stabilizzato, il processore d’immagine EXPEED C2, le capacità video Full HD 1080p e il display LCD posteriore da 3″ e 460.000 punti con rivestimento antiriflesso. Tra le funzionalità più interessanti la possibilità di creare immagini tridimensionali da visualizzare su schermi 3D, la modalità HDR automatica, la ripresa semplificata di panorami a 180 o 360 gradi e le sequenze ad alta velocità che scattano fino a sette immagini consecutive al ritmo di 10 fotogrammi al secondo.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito Nital.

Share