Sigma 35mm f/1,4 DG HSM grandangolare di lusso dal Giappone

Pubblicato il 20 novembre 2012 in Fotocamere DSLR, Fotocamere full-frame, Fotografia digitale, Novità!, Obiettivi, Sigma da

Sigma 35mm f1.4 DG HSM www.fotoguida.itUn design innovativo che nasconde una tecnologia d’avanguardia volta a migliorarne le prestazioni: ecco quello che Sigma ha fatto realizzando questo nuovo grandangolare da 35mm molto luminoso che tanti appassionati adottano come prima ottica al posto del tradizionale 50mm.

L’obiettivo, proposto con gli attacchi AF dedicati alle maggiori fotocamere come Canon, Nikon, Pentax e Sony è dotato di paraluce e custodia e rappresenta l’evoluzione naturale di  quel SIGMA 30mm F1.4 EX DC HSM, presentato nel 2005, che ha riscosso tanto successo sul mercato.

Dopo il Photokina 2012, Sigma ha concentrato i suoi prodotti per la fotografia in tre categorie: Art, Contemporary e Sport, per definire con chiarezza la fascia di utenza a cui si rivolge e il tipo di prestazione offerta da un’ottica.

La linea Art, della quale questo obiettivo è il primo modello, offre qualità di alto livello artistico, proprio perché pensata per offrire le migliori prestazioni a livello ottico così da esprimere il massimo delle prestazioni per riprese d’architettura, in notturnae di molti altri generi fotografici. Questo 35mm è stato progettato per un controllo totale delle aberrazioni colore: sia quella cromatica, a cui si può rimediare in post-produzione, sia quella assiale, contro cui si può poco o nulla. A questo proposito l’obiettivo possiede lenti in vetro ottico FLD (“F” Bassa Dispersione) che hanno il medesimo comportamento delle lenti alla fluorite, e lenti in vetro ottico SLD (Bassa Dispersione Speciale) che ne ottimizzano il funzionamento in modo da correggere tutte le aberrazioni. Grazie anche all’impiego di lenti asferiche è garantita la qualità dell’immagine a qualsiasi distanza si metta a fuoco. In virtù di tutte queste correzioni si può notare anche un piacevole effetto di sfocato nelle zone fuori fuoco, grazie anche al diaframma a nove lamelle.

Entrando ancora più nei dettagli tecnici troviamo che il sistema flottante di messa a fuoco interna aiuta a compensare l’aberrazione astigmatica e sferica e l’attenta progettazione della lente minimizza i difetti di flare e di immagini fantasma, anche in situazioni di illuminazione particolare, come nel controluce. Il nuovo Sigma 35mm è dotato di un motore HSM (Hyper Sonic Motor) per una messa a fuoco automatica veloce e silenziosa che, grazie anche a un nuovo algoritmo di AF, ne migliora la precisione.

Sicuramente interessante l’iniziativa di Sigma e del suo esclusivo USB DOCK: studiato per le nuove linee di obiettivi, uno speciale software (SIGMA Optimization Pro) serve ad aggiornare il firmware dell’obiettivo e regolarne alcuni parametri, come la messa a fuoco.
L’ottica, come tutti i prodotti Sigma, è totalmente costruita in Giappone.

Caratteristiche tecniche:
Schema ottico: 13 elementi in 11 gruppi
Apertura minima: F16
Diametro filtri: ø67mm
Angolo di ripresa: (equivalente 35mm) 63.4°
Distanza di messa a fuoco minima: 30cm
Dimensioni (diametro per lunghezza): ø77mm x 94mm
Numero di lamelle del diaframma: 9 (diaframma rotondo)
Rapporto d’ingrandimento massimo: 1:5.2
Peso: 665g
Share